ISIS Minaccia di Morte i Dipendenti Twitter

The following two tabs change content below.

Carlo Principe

Passione, dedizione e curiosità sono le tre parole chiave che accompagnano la mia vita tecnologica. May the Force be with you!

twitter-isis

Ancora una volta Twitter è nel mirino del gruppo terroristico ISIS. Un messaggio postato nei giorni scorsi sul sito JustPaste.it ha minacciato di morte il fondatore di Twitter, Jack Dorsey, e i suoi impiegati a causa della chiusura degli account ISIS (che ricordiamo è l’acronimo di Islamic State of Iraq and Syria), come riportato dal sito di news BuzzFeed. Il messaggio mostra una immagine di Dorsey all’interno di un mirino e incita gli jihadisti ad uccidere gli impiegati di Twitter proprio per la loro azione di chiusura degli account terroristi.

ISIS è considerato la maggiore minaccia da parte degli Stati Uniti e da parte degli altri paesi a per le loro azioni di occupazione delle aree della Siria e dell’Iraq. Il gruppo terrorista ha utilizzato la rete (come Twitter) come mezzo per propagare i suoi messaggi e incoraggiare i followers a portare avanti gli attacchi.

Nello scorso gennaio, l’ISIS ha postato un video su Twitter, riportato poi dalla CBS, cercando di aizzare i suoi seguaci per attaccare degli obiettivi occidentali.

Le linee guida di Twitter vietano esplicitamente la pubblicazione di contenuti che richiamino alla violenza, alle minacce contro gli altri. Di conseguenza il sito è stato molto occupato nel rimuovere gli account ISIS, mossa che però ha fatto “arrabbiare” e scatenare l’ISIS che ha risposto invitando all’assassinio del management e degli impiegati del social network.

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo con chi vuoi attraverso il tuo social network preferito usando la barra a sinistra.

Cosa ne pensi? Condividi con noi la tua opinione lasciando un commento!