Come Scoprire se un Samsung Galaxy è Clonato con l’ App Phone Info

The following two tabs change content below.
Sono un ragazzo appassionato di tecnologia e di musica e cercherò di condividere con voi la mia passione, almeno la prima citata, attraverso gli articoli che scriverò!

Come_Scoprire_se_un_Samsung_Galaxy_è_Clonato_con_l'_App_Phone_InfoLa Samsung è ormai diventata una delle aziende leader nella vendita di dispositivi mobili ed i suoi smartphone sono famosi in tutto il mondo e registrano un numero di vendite sempre alto. Spesso accade che un oggetto commercializzato, che può essere un oggetto qualsiasi e anche uno smartphone ad esempio, abbia così tanto successo da spingere determinate aziende e realizzare dei cloni, ovvero delle riproduzioni quando più possibili fedeli a tale oggetto in modo tale da venderlo però a prezzi ridotti e attirare quante più persone possibili. Questi cloni non garantiscono ovviamente la stessa qualità che ci viene offerta dal prodotto originale, le funzioni non sono le stesse né tantomeno la durabilità del dispositivo e, mentre ci sono persone che acquistano tali dispositivi consapevoli di questi dettagli, ce ne sono molte altre che vengono tratte in inganno da annunci sul web non proprio trasparenti.

Molte persone si ritrovano quindi con un dubbio: “Il mio smartphone è originale o si tratta di un clone?”. In questo articolo vedremo come verificare che il vostro smartphone sia originale, ma attenzione, la procedura che vi stiamo per descrivere vale esclusivamente per i dispositivi Samsung della serie Galaxy, quindi , Samsung Galaxy Note, Samsung Galaxy, Galaxy S2, S3 e così via.

Siccome spesso i cloni sono fatti così bene da non permettere ad un utente poco esperto di cogliere i dettagli che lo distinguono dall’originale, alcuni sviluppatori hanno ben pensato di creare un’applicazione per Android molto semplice da utilizzare e che rivela all’utente se il proprio dispositivo è originale o meno. L’app in questione è Phone Info, potete scaricarla gratuitamente dal Play Store e installarla sul vostro dispositivo in pochi secondi. Phone Info, come suggerisce anche il nome, fornisce all’utente che la installa sul proprio smartphone diverse informazioni riguardanti lo smartphone stesso, ad esempio la marca del dispositivo, il codice identificativo del modello, il codice IMEI, il paese di origine, il numero seriale e tante altre informazioni. non solo sul dispositivo, ma anche sul sistema operativo e quindi sulla parte software.

Veniamo al dunque, ovvero vediamo come utilizzare questa app per scoprire se il nostro Samsung Galaxy è clonato. Per farlo dovete:

  1. Aprire l’app Phone Info tramite il dispositivo di cui volete verificare l’originalità e quindi uno dei Samsung Galaxy in vostro possesso.
  2. Aprire il menu tramite il tasto fisico del vostro smartphone.
  3. Selezionare la voce “Refurbishment Check“.

A questo punto vi verrà mostrato un messaggio che può variare a seconda del dispositivo che avete in mano, infatti potrebbe comparire il messaggio “Congratulations! Your phone is ORIGINAL.” che vi informa che il vostro dispositivo è originale, così come potrebbe comparire il messaggio “It looks like your phone is NOT a genuine one.” che informa l’utente sulla non originalità del proprio dispositivo. Potrebbe anche apparire il messaggio “It looks like your phone is a refurbished one.” che potrebbe significare che il vostro smartphone non è originale, ma non necessariamente, infatti potrebbe anche darsi che il dispositivo in questione è originale ma l’app non riconosce il codice IMEI o il codice seriale del dispositivo e quindi lo segnala come non originale.

I messaggi visualizzati possono essere diversi ma non prendeteli per assolutamente veri, infatti non si tratta di un’app della Samsung e di conseguenza il riconoscimento dei vari codici non è affidabile al 100%, ma si tratta comunque di un’app molto utile. Oltre al messaggio che informa dell’originalità del proprio smartphone vengono mostrate anche alcune statistiche di utilizzo, ovvero quante volte sono state attaccate le cuffie allo smartphone, quante volte è stato connesso il caricabatterie e, nel caso del Galaxy Note, quante volte è stata estratto il pennino del dispositivo.

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo con chi vuoi attraverso il tuo social network preferito usando la barra a sinistra.

Hai testato altri sistemi o hai apporta delle modifiche? Hai bisogno di aiuto? Condividi con noi la tua esperienza lasciando un commento!