iPhone 6S: data di rilascio, prezzo, specifiche e nuove funzioni

The following two tabs change content below.
Sono un ragazzo appassionato di tecnologia e di musica e cercherò di condividere con voi la mia passione, almeno la prima citata, attraverso gli articoli che scriverò!

Ultimi post di Domenico (vedi tutti)

iPhone 6S

La tecnologia è un campo in continua evoluzione, giorno dopo giorno ci sono migliaia di persone in tutto il mondo che lavorano a progetti diversi e pensano a nuovi dispositivi o a come migliorare alcuni prodotti già esistenti per venire incontro alle esigenze dei consumatori. Noi ci concentriamo adesso sugli smartphone, i quali sono tra i dispositivi che vengono forse aggiornati con la frequenza più alta per quanto riguarda i dispositivi tecnologici, infatti in media gli smartphone, almeno quelli di marche più quotate, come Samsung e Apple, vengono migliorati e ne viene rilasciata una nuova versione ogni 6 mesi circa (come accade per la serie Galaxy della Samsung ad esempio). In particolare ci soffermiamo sull’ iPhone, lo smartphone della Apple la cui ultima versione è l’iPhone 6, disponibile anche in versione Plus; questo modello sta però per essere rimpiazzato dal nuovo modello, ovvero l’iPhone 6S, che sarà accompagnato anch’esso dalla versione Plus.

La strategia di Apple per quanto riguarda la vendita di smartphone è ormai abbastanza chiara, infatti è da anni che, dopo circa 6 mesi dal rilascio di un nuovo modello di iPhone, ne viene rilasciata una nuova versione a cui viene affiancata, vicino al numero che identifica il modello (Es: 4, 5) la lettera “S”, mentre a distanza di circa 1 anno il numero viene aumentato di una unità. Insomma questa strategia sembra sarà attuata anche quest’ anno e pare che sia quindi vicino il rilascio dell’ iPhone 6S. Tutti i fan si tengono informatissimi a riguardo e non stanno più nella pelle, vorrebbero già averlo tra le mani, ma tutto ciò che è possibile fare per ora e racimolare quante più informazioni possibili riguardanti il nuovo modello che sarà messo in commercio e, se siete interessati, troverete risposte a molte vostre domande nei prossimi paragrafi di questo articolo.

Il prossimo dispositivo sarà un iPhone 6S o un iPhone 7?

Abbiamo già accennato alla solita strategia di Apple, strategia che sicuramente conoscete se siete dei fan e che ha visto alternarsi dispositivi senza e con la lettera “S” all’interno del loro nome. Secondo molte previsioni la strategia sarà confermata anche quest’ anno, ma ci sono anche alcune indiscrezioni che fanno figurare il prossimo modello di iPhone come un dispositivo completamente diverso, rinnovato, tanto da non poterlo considerare come una semplice versione aggiornata del modello attualmente in commercio e che farebbe quindi pensare ad un salto della Apple direttamente verso il rilascio dell’ iPhone 7. Al momento comunque tutte queste notizie non sono realmente sorrette da validi argomenti, si tratta per lo più di voci di corridoio e vanno quindi trattate con leggerezza, per saperne di più bisogna necessariamente attendere. Potrebbero anche essere rilasciati alcuni dispositivi diversi, come avvenuto l’anno scorso per l’iPhone 5 quando è stata rilasciato, oltre all’iPhone 5S, l’iPhone 5C; non è quindi da escludere che possa essere rilasciata una nuova versione economica dell’iPhone 6 che potrebbe prendere il nome di iPhone 6C.

Design e specifiche del nuovo iPhone 6S

L’esperienza ci insegna che quando viene rilasciato un modello aggiornato di iPhone affiancato dalla lettera “S” esso non viene modificato dal punto di vista del design, infatti negli anni scorsi gli iPhone 4s e 5s avevano rispettivamente lo stesso design dell’iPhone 4 e del 5. Molto probabilmente lo stesso avverrà per l’iPhone 6S, infatti la Apple tende a riservare le novità maggiori per la versione successiva del dispositivo e quindi un cambiamento in questo ambito sarà molto probabilmente effettuato per l’iPhone 7. Essenzialmente avremo di fronte quindi uno smartphone che sembrerà uguale all’iPhone 6, anche se è probabile che ci saranno variazioni per quanto riguarda il peso, variazioni dovute alla sostituzione di alcune componenti, come ad esempio un nuovo tipo di schermo fatto da materiali migliori. Potrebbero esserci inoltre dei cambiamenti nelle colorazioni del nuovo modello, anche se molte voci di corridoio parlano di colorazioni uguali e quindi non prevedono alcun cambiamento in tal senso. Per quanto riguarda lo spazio di archiviazione dovrebbe restare sui 16 Gb per la versione più economica, mentre dovrebbero essere disponibili le versioni da 64Gb e da 128Gb; niente da fare quindi per coloro che speravano in una versione del dispositivo da 32 Gb.

Quali saranno le novità portate dal nuovo iPhone 6S

Nel paragrafo precedente abbiamo detto che il design dell’iPhone 6S sarà quasi sicuramente invariato, così come è successo negli anni scorsi per altre versioni di iPhone, per cui la domande che sorge spontanea è “Quali saranno le novità?”. Sicuramente la Apple proporrà al pubblico rinnovato nella parte hardware e ci sono diverse voci di corridoio a riguardo; quasi sicuramente il nuovo iPhone 6S sarà provvisto di un processore A9, inoltre alcune voci parlano di un aumento della memoria RAM disponibile fino a 2Gb e sarebbe anche ora visto che i concorrenti hanno raggiunto e superato questo traguardo già da tempo.

Una novità rilevante potrebbe riguardare poi il sistema di riconoscimento dell’ impronta digitale, situato fino all’ultimo modello di iPhone nel tasto fisico home, infatti secondo alcune indiscrezioni questo sistema potrebbe essere migliorato ed implementato direttamente nello schermo. Lo schermo manterrà quindi la grandezza attuale, ma subirà comunque alcuni cambiamenti, infatti, oltre a quello relativo al riconoscimento dell’impronta, pare che esso supporterà anche la tecnologia “Force Touch“. La tecnologia Force Touch è già nota ai fan, infatti è presente sugli Apple Watch e sui nuovi Macbook e permette agli utenti di svolgere azioni diverse col proprio dispositivo a seconda del tipo di tocco che si effettua sul touchscreen, ad esempio un tocco lieve aprirà i comandi x, mentre una pressione più forte esercitata sullo schermo aprirà i comandi y. Secondo alcune fonti questa implementazione è sicura sui nuovi iPhone che stanno per essere annunciati, ma ci sono anche altre voci di corridoio che vedono il Force Touch implementato esclusivamente sui futuri iPhone 6S Plus e non sugli iPhone 6S.

Un’altra novità potrebbe riguardare la fotocamera, alcune voci di corridoio parlano di un miglioramento netto della fotocamera, si parla addirittura del passaggio ad una fotocamera di 21 Megapixel, ma queste voci sono poco affidabili ed è invece molto più probabile che l’iPhone 6S monterà una fotocamera di 12 Megapixel. D’altra parte è stato già analizzato a fondo il nuovo sistema operativo mobile iOS 9, reso disponibile in versione beta per coloro che volessero testarlo, il quale sarà sicuramente pre-installato sui nuovi iPhone e grazie proprio a questo os dovrebbe essere possibile registrare video 1080p a 60 fps con la fotocamera frontale, la quale dovrebbe anche permettere di registrare video in slow motion a 240 fps e, udite udite, dovrebbe essere affiancata dal flash.

Altra probabile novità potrebbe riguardare il cavo USB, il quale sarà probabilmente reversibile ad entrambi le estremità, infatti lo è già ad una delle due estremità per il momento e non è impossibile pensare che la Apple voglia fare lo stesso anche per l’altra estremità del cavo. Per quanto riguarda i materiali è molto probabile che l’iPhone 6S sarà costruito utilizzando l’alluminio 7000, lo stesso utilizzato per la realizzazione degli Apple Watch, infatti questo materiale permette di realizzare dispositivi molto più resistenti rispetto a quelli realizzati con normale alluminio, ma allo stesso tempo mantenendo un peso contenuto.

Il sistema operativo mobile sarà quasi sicuramente iOS 9 e la tecnologia NFC potrebbe subire dei miglioramenti, infatti è molto probabile che il chip responsabile di questa funzione venga sostituito da un chip migliore che garantirà prestazioni migliori.

Un’ ultima novità di cui vogliamo parlarvi riguarda le colorazioni del nuovo iPhone 6S, infatti si parla della colorazione “Rose gold”, già presente per alcuni modelli di Apple Watch e che potrebbe andare ad aggiungersi ai colori gold, silver e space grey; si tratta comunque pur sempre di voci di corridoio e per il momento non c’è nulla di ufficiale a riguardo.

iPhone 6S vs Galaxy S6: è già partita la sfida a livello di marketing

La lotta tra la Apple e l’azienda Coreana Samsung non ha fine e la battaglia tra l’ultimo modello della serie Galaxy, il Galaxy S6, e il nuovo modello di iPhone 6, nonostante quest’ultimo non sia ancora nemmeno stato annunciato ufficialmente, sembra essere già cominciata. Nel marketing la Samsung è solitamente un passo avanti rispetto all’azienda americana e sembra esserlo anche questa volta. Se scriviamo su Google “iPhone 6S” e avviamo la ricerca molto probabilmente verrà mostrato in cima ai risultati una pubblicità in cui c’è una frase del tipo “Stavi sicuramente cercando S6” o qualcosa di simile e che porta l’utente direttamente al sito della Samsung, di preciso alla pagina relativa al Samsung Galaxy S6.

Data di rilascio dell’iPhone 6S

Come abbiamo detto in precedenza la Apple rilascia un nuovo modello di iPhone ogni 6 mesi, quindi, essendo a conoscenza della data di rilascio dell’iPhone 6, è semplice intuire, magari non con precisione, ma in linea generale, quando sarà rilasciato il nuovo modello di iPhone. Molto probabilmente l’iPhone 6S sarà quindi annunciato a Settembre e sarà poi messo in vendita dopo un paio di settimane da tale annuncio. Siccome parliamo comunque di previsioni generali la messa in commercio del dispositivo potrebbe anche slittare alle prime settimane di Ottobre, nel caso in cui, ad esempio, l’annuncio avvenga a fine Settembre. Tuttavia ci sono alcuni voci di corridoio secondo le quali l’iPhone farà il suo debutto ancora prima, ovvero verso la fine del mese di Agosto, ma il mese più probabile è comunque quello di Settembre, anche se per notizie certe bisogna attendere qualche comunicato ufficiale della Apple. Una notizia che potrebbe però supportare ancora di più questa tesi è quella riguardante l’operatore telefonico Vodafone, infatti pare che la nota azienda inglese abbia annunciato la possibilità di preordinare il nuovo iPhone dal 18 Settembre 2015 e di ordinarlo dal 25 Settembre in poi. D’altra parte, a supporto della tesi che vede il rilascio dell’iPhone 6S durante il mese di Agosto, abbiamo la nota testata giornalistica “The Telegraph”, che afferma che i fan potranno mettere le su questo dispositivo prima del mese di Settembre.

Prezzo dell’iPhone 6S in Italia 

Concludiamo questo articolo con uno dei dettagli di cui spesso si parla di più, ovvero il prezzo dell’iPhone 6S. Nemmeno su questo aspetto ci sono notizie ufficiali, per cui per il momento ci si affida a previsioni e voci di corridoio, secondo le quali l’iPhone 6S sarà messo in vendita allo stesso prezzo dell’iPhone 6, per cui si partirà da 729€ per la versione base da 16Gb fino ad arrivare a 949€ per la versione con 128Gb e da 839€ per la versione Plus da 16Gb fino ad arrivare a 1059€ per la versione da 128Gb. Queste sono le previsioni più attendibili, ma ci sono anche altre voci di corridoio che prevedono un aumento del prezzo rispetto a quello di iPhone 6S, mentre nessuna previsione prevede un abbassamento dei prezzi. Ad ogni modo, come per la maggior parte degli aspetti trattati in questo articolo, si tratta di voci di corridoio, di conseguenza non bisogna prenderle alla lettera e conviene attendere notizie più affidabili e, ancora meglio, ufficiali.