Come Creare una Blacklist per Bloccare le chiamate in entrata

The following two tabs change content below.

Gianni M.

Sono da sempre uno smanettone… Ormai non più in erba, ma sempre desideroso di conoscere, scoprire, ogni cosa che abbia a che fare con tecnologia e dintorni.

Punto di ripresa ~ Shooting affairIn questo articolo vedremo due metodi per creare una blacklist per bloccare le chiamate in entrata su cellulari Android e iPhone.
Esistono due approcci: uno un po’ geek e l’altro più ortodosso, li vedremo entrambi in modo che possiate scegliere con consapevolezza.

Introduzione

Nelle ultime versioni di Android e in  iOS 7 la funzione di blaclisting è stata implementata, ma ho deciso di postare questo articolo per tutti i possessori di terminali che non dispongono delle ultime versioni dei sistemi operativi o che, semplicemente vogliono testare dei sistemi “alternativi”.

Procedura

Vediamo subito quali sono i metodi per bloccare le chiamate dei numeri fastidiosi:
1a- (iPhone) Hack del contatto fittizio: questo metodo è geniale, anche se consiste in una soluzione soltanto parziale del problema, ma con il grosso vantaggio di non richiedere alcuna app nè alcuna modifica del cellulare.
Consiste nel creare un contatto nella rubrica, a cui andremo ad aggiungere tutti i numeri che ci danno noia, quindi impostare come suoneria personalizzata nessuna suoneria ed eliminare anche la vibrazione… In questo modo non verrete scocciati, a parte per il display che si accenderà lo stesso, ma basta girarsi dall’altra parte!;)
1b- (Android) E’ lo stesso metodo dell’iPhone, ma in questo caso non si potrà togliere la suoneria nelle “Opzioni” del contatto visto che Android non lo prevede. Basterà, invece, attivare la deviazione delle chiamate verso la segreteria abilitando “Inoltra chiamete direttamente alla segreteria”. Questo metodo funziona anche nelle vecchie versioni di Android in cui non è ancora stata implementata la blacklist di Android, che quindi consiglio di usare ai possessori di terminali più recenti in cui è abilitata. Il vantaggio di questo sistema in! Android rispetto all’iPhone è che non verrete disturbati neanche dal display poichè le chiamate verranno filtrate a monte dall’operotore telefonico. Proprio per questa ragione è bene verificare che la deviazione delle chiamate verso la segreteria sia gratuita onde evitare spiacevoli sorprese per le vostre tasche.

2- Metodo dell’app specifica: Ovviamente, il metodo precedete è un po’ spartano, ma se volete aggiungere allo smartphone la capacità di gestire blacklist di numeri telefonici, bloccando completamente le chiamate in entrata da numeri indesiderati potete ci sono tante app gratuite e non a disposizione: per Android vi consiglio Lista Nera(Blaclist), mentre per ios installerei iBlacklist. Per tutte le app è richiesto il root del dispositivo (per Android) o il jailbrerak (per iOs).

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo con chi vuoi attraverso il tuo social network preferito usando la barra a sinistra.

Hai testato altri sistemi o hai apporta delle modifiche? Hai bisogno di aiuto? Condividi con noi la tua esperienza lasciando un commento!