Informazioni importanti

Come rendere WordPress più veloce

The following two tabs change content below.
Sono un ragazzo appassionato di tecnologia e di musica e cercherò di condividere con voi la mia passione, almeno la prima citata, attraverso gli articoli che scriverò!

WordPress

Oggi parliamo di WordPress e parliamo di un fattore estremamente importante per quanto riguarda il proprio sito: la velocità. La velocità è qualcosa di fondamentale per quanto riguarda un sito, infatti un utente che si ritrova ad aprire un articolo su un sito non vuole perdere tempo, vuole arrivare subito alla notizia, il tempo è prezioso e se la pagina impiega troppo tempo per il caricamento l’utente potrebbe chiudere la pagina e optare per un altro sito; un utente è forse trascurabile (forse, ma forse no), ma immaginate lo stesso ragionamento su larga scala. Per questo motivo noi oggi vedremo come rendere WordPress più veloce con alcuni consigli che possono rendere l’esperienza sul vostro sito migliore.

Senza perdere tempo cominciamo subito con una lista dei consigli più efficaci che vogliamo darvi oggi, ma non fermatevi alla lista perché più avanti approfondiremo uno per uno tutti i consigli che la compongono:

  • Scegliere l’hosting con cura.
  • Ottimizzazione dei plugin.
  • Ottimizzazione dei contenuti.
  • Modifica del file wp-config.php.
  • Monitoraggio delle prestazioni.

Ora che abbiamo visto quali sono i concetti fondamentali che andremo a trattare oggi cerchiamo di approfondirli uno per uno e facciamo quindi qualcosa di concreto per velocizzare il nostro sito!

WordPress più veloce: Scelta dell’hosting 

Il primo fattore estremamente influente sulla velocità del proprio sito è l’hosting ed è forse ciò che più di ogni altra cosa influenza la velocità del proprio sito, infatti potete anche configurare il vostro blog WordPress alla perfezione, ma se i tempi di risposta del server relativi al vostro hosting sono alti c’è poco da fare e siccome non abbiamo il potere di migliorare le prestazioni di un servizio tutto ciò che possiamo fare è informarci su quale sia il servizio che offre le migliori prestazioni e abbandonare eventualmente il proprio hosting per passare a qualcosa di meglio. Se il vostro hosting non è tra i migliori effettuare questa modifica al vostro sito potrebbe anche da sola portarvi dei miglioramenti netti per quanto riguarda la velocità di caricamento, ma noi possiamo fare ancora di più e lo vediamo di seguito.

WordPress più veloce: Ottimizzazione dei plugin

I plugin sono una componente fondamentale di tutti i blog WordPress, infatti offrono al webmaster la possibilità di installare all’interno del proprio blog delle funzionalità aggiuntive che spesso non sono poi tanto “aggiuntive”, ma sono considerate ormai di base. Di plugin ce ne sono tantissimi, alcuni necessari, altri molto buoni ed altri che sarebbe meglio tenere da parte; alla luce di quanto detto bisogna giungere ad un compromesso e installare sul proprio sito soltanto i plugin che sono necessari per il funzionamento del proprio sito, infatti tutto ciò che è superfluo non è altro che un modo per appesantire il proprio blog e di conseguenza tende a rallentarlo.

Mettetevi quindi davanti alla lista dei plugin installati e analizzateli uno ad uno per capire se la presenza di tutti i plugin installati è necessaria e se non lo è eliminateli. Ci sono poi alcuni plugin che sarebbe bene installare se non lo avete già fatto, come ad esempio il plugin W3 Total Cache che, se ben configurato (per approfondimenti circa la sua configurazione potete leggere il nostro articolo su come ottimizzare e velocizzare WordPress con il plugin gratis W3 Total Cache), può portare dei miglioramenti sensibili circa la velocità del vostro sito. Un buon consiglio che ci sentiamo di darvi è poi quello di impostare il caricamento asincrono dei plugin, infatti con un’ impostazione del genere si possono ottenere risultati migliori con caricamento contemporaneo di plugin e pagine del sito.

WordPress più veloce: Ottimizzazione dei contenuti

Altro fattore da tenere in considerazione sono i contenuti, intesi come contenuti multimediali che si vanno a caricare all’interno del blog. Spesso negli articoli può essere necessario inserire file di vario genere, come foto, video o anche file audio, ma questi file vanno ad appesantire la pagina ed il caricamento sarà ovviamente più lento; una soluzione a tale problema può essere l’utilizzo di servizi esterni, ad esempio YouTube per i video e SoundCloud per i file audio, infatti tramite questi servizi si possono caricare file video ad audio e poi all’interno degli articoli possono essere semplicemente forniti i link a tali contenuti, così da appesantire meno la pagina del proprio blog, non rallentarne il caricamento, ma al tempo stesso fornire ai lettori tutti i contenuti necessari. Le immagini rappresentano generalmente un problema minore, ma è comunque fare attenzione anche a questo tipo di file; è preferibile utilizzare file in formato “.jpg” ed in formato “.png” che sono quelli più leggeri e non utilizzare immagini con risoluzione troppo alta, ma preferire una risoluzione ottimale senza andare a caricare file troppo pesanti inutilmente.

WordPress più veloce: File wp-config.php

Una piccola ma efficace modifica per rendere WordPress più veloce più essere applicata al file wp-config.php, infatti inserendo i due codici che vi riportiamo di seguito è possibile guadagnare ancora un po’ di velocità:

  • define(‘WP_HOME’, ‘qui inserite il link del vostro sito, ad esempio http://www.tecnomani.com’);
  • define(‘WP_SITEURL’, ‘qui inserite il link del vostro sito, ad esempio http://www.tecnomani.com’);

WordPress più veloce: Monitoraggio

L’ultimo consiglio che vi diamo è quello di monitorare costantemente il vostro sito e in particolare, visto il tema che abbiamo affrontato oggi, la velocità del vostro sito. Ci sono diversi strumenti online con cui è possibile controllare le prestazioni del proprio sito, ad esempio c’è Google Page Speed, ma ce ne sono anche tanti altri molto validi, basta fare una ricerca sul web per trovarli. Effettuate costantemente dei test, monitorate il vostro sito e verificate che sia tutto in regola e se si presenta qualche problema che rallenta il caricamento di qualche pagina individuatelo e risolvetelo quanto prima.

Ecco fatto, questi sono i consigli che ci sentiamo di darvi per velocizzare il vostro sito con WordPress e vedrete che tenendoli bene a mente avrete sicuramente qualche miglioramento; speriamo quindi che questo articolo su come rendere WordPress più veloce vi sia stato d’aiuto, alla prossima!

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo con chi vuoi attraverso il tuo social network preferito usando la barra a sinistra.

Hai testato altri sistemi o hai apporta delle modifiche? Hai bisogno di aiuto? Condividi con noi la tua esperienza lasciando un commento!