Rendere il Mac più Veloce con Utility Disco

The following two tabs change content below.

Carlo Principe

Passione, dedizione e curiosità sono le tre parole chiave che accompagnano la mia vita tecnologica. May the Force be with you!

macappleUno dei problemi che più affligge gli utilizzatori di Windows è quello della perenne frammentazione del disco, costringendo l’utilizzo di software appositi per effettuare l’opposta deframmentazione.

La deframmentazione va ad agire sui file del disco cercando avvicinarli fisicamente l’uno con l’altro accelerando quindi il tempo di esecuzione delle operazioni. La frammentazione, infatti, costringe l’hard disk ad effettuare un numero elevato di operazioni, penalizzando il computer in termini di velocità.

Gli utilizzatori di Mac possono dormire “sonni tranquilli”, poiché non è necessario deframmentare il disco del Mac. Tutto ciò però non ci vieta di andare ad ottimizzare il sistema operativo (avete presente la lentezza tipica del Mac ogni volta che aggiorniamo ad una nuova versione di OS?) al fine di velocizzare comunque il dispositivo.

Il nostro consiglio per rendere il Mac più veloce è quello di utilizzare un’applicazione completamente gratuita chiamata Utility Disco. L’applicazione in questione è sviluppata proprio da Apple, quindi la troviamo preinstallata direttamente sul nostro Mac.

Tra le sue funzionalità principali menzioniamo:

  • Ottimizzare le prestazioni del Mac
  • Partizionare un disco del Mac
  • Duplicare un DVD
  • Correggere i file di sistema del Mac
  • Riparare i permessi Mac

Soffermiamoci un attimo sugli ultimi due punti: per correggere eventuali errori sui file di sistema , Utility Disco deve essere in grado di accedere ai file in uso al sistema operativo.

Anche se possiamo, quindi, avviare Utility Disco anche direttamente dal desktop, per avere certezza che l’ottimizzazione vada completamente a buon fine, dobbiamo avviare Utility Disco senza che venga caricato il sistema operativo.

Per fare ciò dobbiamo procurarci un drive USB con all’interno l’installazione di Mac OS 10.10 Yosemite. Se non ne siamo in possesso possiamo anche riavviare il Mac tenendo premuti i tasti CMD+R.

Successivamente:

  • Inseriamo la penna USB
  • Apriamo le Impostazioni del sistema operativo
  • Selezioniamo la voce Disco di avvio
  • Riavviamo il Mac da periferica USB
  • Selezioniamo l’icona dell’installazione del sistema operativo Apple
  • Clicchiamo sul tasto Riavvia

Adesso che il nostro Mac si è riavviato dobbiamo:

  • Selezionare la partizione Mac da ottimizzare (permessi)
  • Cliccare su Ripara permessi disco
  • Selezionare l’hard disk da ottimizzare (integrità del disco)
  • Cliccare su Ripara disco

La procedura è terminata, semplice ed efficace: in pochi passaggi siamo stati capaci di rendere il Mac più veloce grazie all’Utility Disco di OS X.

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo con chi vuoi attraverso il tuo social network preferito usando la barra a sinistra.

Hai testato altri sistemi? Hai bisogno di aiuto? Condividi con noi la tua esperienza lasciando un commento!