Quale cloud server scegliere? 1and1 offre il miglior rapporto prezzo/prestazioni

The following two tabs change content below.

Gianni M.

Sono da sempre uno smanettone… Ormai non più in erba, ma sempre desideroso di conoscere, scoprire, ogni cosa che abbia a che fare con tecnologia e dintorni.

Chi vuole avviare un nuovo progetto sul web solitamente ha un budget limitato: se ti stai chiedendo quale cloud server scegliere, probabilmente 1&1 non è il primo operatore del settore che ti viene in mente, ma pare che offra ai suoi clienti il miglior rapporto prezzo prestazioni, nonostante sia stato confrontato con altri operatori della calibro di Google.

Se hai un progetto ambizioso spesso potrebbe essere necessario un server dedicato per darti la certezza di avere sempre le risorse adeguate per poter fornire un ottimo servizio, ma questo tipo di soluzione ha il grosso difetto di avere un costo elevato e spesso proibitivo.

Però, negli ultimi anni abbiamo assistito alla nascita di nuove tecnologie più scalabili come il cloud computing, che permette di contenere notevolmente i costi, poiché consente di creare un server virtuale su misura per le nostre esigenze, che può essere aggiornato in ogni momento aggiungendo o sottraendo risorse, in base a ciò che ci serve: è davvero impressionante vedere come in pochi click si possono aggiungere core virtuali al nostro processore, memoria RAM, GB di archiviazione e così via…

Inoltre, i costi ed i tempi di configurazione si riducono notevolmente: 1&1 permette di configurare un server Linux in meno di un minuto: prova ad immaginare quanto tempo ci vuole ad installare un sistema operativo in un server reale.

Il confronto di Cloud Spectator

Cloud Spectator è un’agenzia di consulenza e cloud benchmarking specializzata nell’analisi delle performance del cloud Infrastructure-as-a-Service (IaaS) che, testando i servizi offerti, ha stabilito che i cloud server di 1&1 hanno il prezzo più basso in confronto alle prestazioni offerte. Questi due grafici sono decisamente esplicativi:

2 1

Il prezzo

Il prezzo del pacchetto base è di 4,99 € al mese i.v.a. esclusa (circa 6,09 euro al mese) che, come puoi verificare in questo nostro articolo precedente sui migliori servizi di hosting, è più assimilabile a quello di un hosting condiviso.

Ovviamente, si parla della soluzione più economica e meno potente, quindi di seguito la tabella ufficiale di 1and1.it riportante prezzi e caratteristiche dei vari pacchetti:

3

Inoltre è disponibile anche il pacchetto Cloud Server Flex con il quale è possibile definire ogni singola caratteristica del nostro server virtuale.

La tariffazione, in tutti i casi, è da considerarsi effettuata al minuto, quindi si pagherà sempre solo quanto effettivamente consumato.

Caratteristiche del servizio

Nonostante prezzo contenuto offre un servizio di buona qualità, vediamone le principali caratteristiche:

  • Configurazione rapida

  • Possibilità di scegliere il data center: disponibili sia in USA che in Europa

  • Sistemi di sicurezza

  • Backup

  • Monitoraggio avanzato

  • Archiviazione su SSD per le massime prestazioni

  • Massima scalabilità: potrai aggiungere o rimuovere potenza con pochi semplici click.

  • Buone prestazioni generali e buona qualità del servizio

  • Prova gratuita di un mese

Conclusioni

Spesso i server condivisi sono la migliore soluzione per iniziare, ma quando iniziano ad andare stretti i cloud server possono essere la soluzione più conveniente ed efficacie.

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo con chi vuoi attraverso il tuo social network preferito usando la barra a sinistra.

Cosa ne pensi? Hai bisogno di aiuto? Condividi con noi la tua esperienza lasciando un commento!