Posso Sostituire il mio Notebook con un Tablet?

The following two tabs change content below.

Gianni M.

Sono da sempre uno smanettone… Ormai non più in erba, ma sempre desideroso di conoscere, scoprire, ogni cosa che abbia a che fare con tecnologia e dintorni.

ipad-ebooks-1In questo articolo cercherò di dare la risposta a questa domanda: posso sostituire il mio notebook con un tablet? Questo non sarà un articolo “tradizionale” perché consiste nella pubblicazione di una discussione via email con Silva, un’utente del sito che si accinge a sostituire il vecchio notebook e deve decidere se sostituirlo con un altro notebook o passare a un tablet.

Ecco la discussione di cui Silva, gentilmente, ha autorizzato la pubblicazione:

Il 15/06/2013 11:16, silva ha scritto:
A: Webmaster

Da:
silva
[email protected]
Messaggio: ciao, non so decidere se sostituire il mio portatile con un tablet o con un telefono, nel senso che lo uso praticamente solo per andare su internet e la mia priorità è la velocità di accesso. ho sentito dire che con Apple non ci sono problemi di virus e che l'accesso è velocissimo,è vero? Tu cosa mi consigli?

Ciao Silva,

grazie per avermi contattato, mi spiace di non aver potuto essere più celere nella risposta.

Per l’uso che si fa oggi del pc, notebook compresi, i tablet sono assolutamente degli ottimi sostituti, anzi a mio avviso possono essere molto più fruibili per diversi fattori: dimensioni e forma molto più comoda da usare in ogni situazione (anche sul divano ad esempio), autonomia della batteria spesso maggiore, non hai bisogno di nessun mouse (si potrebbe optare che il portatile è dotato di mouse integrato: certo, ma il touch screen è infinitamente più comodo, rapido ed intuitivo), interfaccia grafica molto più user friendly… e si potrebbe andare avanti ancora per molto, ma basta che ne provi uno una volta, anche il più scarso e ti accorgerai quali sono le potenzialità di questi dispositivi.

Per quanto concerne la velocità di accesso, dipende da cosa vuoi dire: se intendi la velocità dell’interfaccia grafica, si tratta di due tocchi sul display… ovviamente la reattività del dispositivo sarà strettamente legata all’hardware del dispositivo che acquisterai.

Se invece intendi la velocità di connessione non c’è nessuna differenza tra un tablet o un portatile perché quello che fa la differenza è il tipo di connessione ad internet che hai a disposizione: adsl, chiavetta ad internet 3g/4g, wi-fi, ecc…

Per quanto concerne invece il dilemma che affligge molti Android o Apple? Beh, premetto che pur stimando da sempre la Apple per la sua capacità di innovazione da sempre, non sono tra quelli che affermano che sia il non plus ultra, anche se produce dei prodotti sicuramente validi e pur non avendolo inventato di sana pianta, hanno creato il tablet così come lo conosciamo oggi.

Detto questo: se acquisti un iPad sei sicura di avere un tablet con un sistema operativo ottimizzato al 100% per quel dispositivo e idem per le app a disposizione. Questo a mio avviso è l’unico vero valore aggiunto veramente importante e rilevante visto che si riflette sull’affidabilità del software… tutto il resto te lo dà tranquillamente un tablet Android (compressa la quasi assenza di virus), ma ammesso che si parli di un dispositivo dello stesso livello come un Galaxy Tab 2. La differenza di prezzo è di 50€ circa (rispetto all’iPad2), quindi non moltissimo, ma l’hardware del Galaxy tab è superiore. Qui puoi trovare una bel confronto http://www.youtube.com/watch?v=WJ9SdTgtp5k

Se si calcolano le differenze dell’hardware dovrebbe costare di più il Galaxy, ma nei prodotti Apple il brand si paga profumatamente: ormai i prodotti Apple sono uno status symbol!

Il sistema operativo Apple è più “chiuso” rispetto ad Android, quindi spesso va un po’ stretto agli smanettoni… ma l’utente medio non si accorge assolutamente della differenza.

Se deciderai di acquistare un tablet le uniche cose di cui potresti sentire la mancanza sono Microsoft Office e poche altre applicazioni di utilizzo comune che possono comunque essere sostituite da delle app pensate apposta per il tablet o attraverso dei servizi online.

Concludendo, personalmente per me e per i miei conoscenti ho sempre consigliato Samsung perché ritengo che abbia un miglior rapporto qualità/prezzo. Se tra i tuoi amici e parenti è più diffusa la Apple il fatto di avere il loro supporto in caso di bisogno non è un valore aggiunto di poco conto…

Beh, spero di essere stato esaustivo senza essere noioso.

Avrei piacere di pubblicare come articolo questa discussione, ovviamenete eliminando ogni riferimento alla tua persona come emai, cognome, indirizzo ip e quant’altro, lasciando solo il nome, il tuo messaggio e la mia risposta.
Fammi sapere come si evolve poi la situazione.

Un saluto

Gianni M.