Come passare da Android ad iOS e viceversa

The following two tabs change content below.

Alessandro Ruggieri

Studente 20enne della Facoltà di Informatica; oltre ad essere fortemente legato al lato Hardware della tecnologia, ho sviluppato una passione per il sistema Linux e per il mondo Mobile, nel corso degli anni. Appassionato di Gaming, Anime e Serie TV, ho trovato nella scrittura il modo migliore per esternare i miei interessi e le mie opinioni.

Come passare da Android ad iOS, Android, iPhone, backup

iOS o Android? E’ questa la scelta che attanaglia la maggior parte di noi utenti appassionati di tecnologia. Entrambi i produttori, hanno dalla loro parte dei device davvero eccezionali, ognuno con i suoi pro e i suoi contro. Una volta abituati ad uno dei due sistemi, è sempre un trauma passare dall’uno all’altro. Ma come passare da Android ad iOS oppure dal sistema di Cupertino al robottino verde di Google? Ci vengono incontro particolari App che semplificheranno di molto questo procedimento.

Forse ti interessa anche “Come trasferire i contatti tra iPhone e Android”?

Il Necessario

Tutto ciò che ci serve sono i due dispositivi dei rispettivi produttori, per poter effettuare il passaggio dall’uno verso l’altro, e qualche piccola App.

Da Android ad iOS

Il sistema operativo di Google vi ha stancato? Siete più attirati dal “Lato Oscuro della Mela”? Cerchiamo di rendere questo passaggio, il più possibile indolore.
A rendere più semplice il passaggio è la stessa Apple, che in occasione del rilascio di iOS 9, ha pubblicato sul Google Play Store la sua prima App, volta a facilitare il passaggio degli utenti Android verso il proprio sistema operativo.

ios, android, trasferimento dati

L’app si chiama Move to iOS ed è scaricabile gratuitamente dal Play Store. L’utilizzo dell’applicazione è molto semplice. Una volta installata, basta avviarla e proseguire tra le schermate fino a quando non comparirà la richiesta di un codice, necessario a proseguire con l’operazione.
Il codice sarà generato dal dispositivo iOS al momento della configurazione. Passiamo adesso al dispositivo Apple da configurare e accendiamolo per la prima volta (o ripristiniamolo per partire da zero, nel caso in cui non sia nuovo).
Proseguiamo nella configurazione fino alla schermata App e Dati, dove troveremo l’opzione Migra i Dati da Android. Selezionando l’opzione e proseguendo, il dispositivo creerà il codice da utilizzare sull’ app Move to iOS.

Inserito il codice, il dispositivo Android si interfaccerà con quello Apple e sarà possibile scegliere cosa trasferire sul nuovo device. Proseguendo ulteriormente, si inizierà il trasferimento dei dati che potrà durare da pochi secondi a qualche minuto a seconda della mole di dati da trasferire.

Da iOS ad Android

Come è probabile che qualcuno voglia passare da Android ad Apple, c’è anche la possibilità che si voglia fare il contrario e che si voglia quindi provare il sistema del robottino. La faccenda potrebbe non risultare così semplice come nel caso precedente, perché nell’ App Store, non è presente nessuna app per rendere automatico il passaggio dei dati verso i device Android. Questo non toglie però che il trasferimento possa avvenire manualmente in maniera comunque semplice.

Innanzitutto è necessario recarsi nelle impostazioni del vostro iDevice e configurare un nuovo account, con le credenziali del vostro account Google che utilizzerete anche sul nuovo dispositivo Android. In questo modo, sull’account Google saranno automaticamente copiati i Contatti e il Calendario. Non sarà possibile recuperare i messaggi di iMessage mentre, per gli SMS, sarà necessaria una procedura più “da smanettoni”, che consiste nell’uso di un servizio come quello di iSMS2droid, che sarà eventualmente trattato a parte, in quanto il suo uso è più complicato.

account google, gmail, ios

© Vodafone.it

Per le mail basterà aggiungere l’account mail utilizzato sull’iDevice, sul proprio dispositivo Android e il problema sarà facilmente risolto. E’ possibile trasferire anche le foto tra i due dispositivi, semplicemente installando sull’ iPhone l’app di Google Photos e accedendo con il proprio account Google. Fatto questo, sarà sufficiente recarsi nelle impostazioni e attivare la funzione di backup e sincronizzazione.

Per la musica infine, basterà sincronizzare il proprio iDevice con iTunes e poi seguire questa guida per copiare la propria libreria musicale su Google Play Music.

Entrambi i metodi, sono alla portata di tutti e vi porteranno più o meno velocemente a utilizzare il vostro nuovo smartphone o tablet, senza aver perso tutti i dati durante la transizione. E voi, da quale parte vi schierate?

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo con chi vuoi attraverso il tuo social network preferito usando la barra a sinistra.

Hai testato altri sistemi o hai apportato delle modifiche? Hai bisogno di aiuto? Condividi con noi la tua esperienza lasciando un commento!