I Metodi più Efficaci per Migliorare la Sicurezza Online

The following two tabs change content below.
Sono un ragazzo appassionato di tecnologia e di musica e cercherò di condividere con voi la mia passione, almeno la prima citata, attraverso gli articoli che scriverò!

SecurityAttraverso il web è possibile accedere ad un numero di servizi davvero enorme e molti di questi sono servizi che riguardano anche la nostra persona ed includono i nostri dati personali. Per questo motivo la sicurezza è un aspetto fondamentale della navigazione in internet e non deve mai essere sottovalutata, infatti è molto meglio perdere un po’ di tempo per le procedure di sicurezza piuttosto che ritrovarsi con i propri dati rubati da qualche sconosciuto e non poter fare nulla per rimediare a tale perdita. Di seguito cercheremo di indicare i metodi più efficaci per migliorare la sicurezza online, consigli che vi consigliamo di leggere con attenzione e di tenere a mente.

Protezione della password

Per prima cosa parliamo delle password, i codici di sicurezza che ci permettono di effettuare l’accesso a determinati servizi e che è bene tenersi per sé, ma di certo questo lo sapete e non andrete in giro a rivelare la vostra password a persone di cui non vi fidate. Anche salvarla in qualche file sul proprio computer o sul proprio smartphone può essere pericoloso, per cui la migliore cosa è quella di conservarla nella nostra mente e in nessun altro luogo, anche se si rischia di dimenticarla, ma in tal caso ci sono le opzioni di recupero; anche se la password la conservate nella vostra mente è comunque preferibile sceglierne una che si difficile da indovinare per colui che tenti di farlo, infatti le migliori password sono quelle che contengono caratteri di ogni tipo e che sono prive di senso. Inoltre un esperto di sicurezza, Bruce Scheier, consiglia agli utenti di associare ad una frase personale un modo personale di scriverla, trasformandola così in una password (perdonate l’esempio stupido, ma è giusto per farvi capire il senso, Es: “Ogni giorno leggo gli articoli di Tecnomani”–>”OGrnLggAdTcnmn”).

Attenzione alle email

Ogni giorno continuano a registrarsi casi di indirizzi di posta elettronica hackerati, che mandano e-mail senza che il reale proprietario faccia nulla. Purtroppo, nonostante sia un fenomeno ormai piuttosto conosciuto, molti utenti cadono nelle classiche trappole pensate appositamente per la posta elettronica; è il caso di coloro che ricevono mail da persone sconosciute con all’interno un link o un allegato e invece di cestinare la mail visualizzano il contenuto in questione e il proprio indirizzo viene compromesso. Il consiglio è quindi quello di cestinare e-mail di persone sconosciute e di essere molto cauti nel caso in cui si ricevano mail “strane” da persone che conosciamo, poiché magari anche loro sono vittime di queste trappole.

Shopping sul web

Molte persone fanno acquisti online e per farlo utilizzano la propria carta di credito e quindi inseriscono le informazioni relative ad essa, ma non sono pochi i casi di persone che in seguito ad acquisti online si sono ritrovati sul conto della propria carta degli acquisti di cui non erano a conoscenza e che erano stati effettuati da terzi che avevano rubato le informazioni della loro carta. Il consiglio fondamentale che vi diamo nel caso di shopping sul web è quello di acquistare solo dai siti che, nell’indirizzo, hanno il prefisso https, infatti la “s” che si aggiunge al normale prefisso http sta a significare che la comunicazione tra voi ed il sito è protetta da un codice cifrato e quindi le possibilità che le vostre informazioni vengano rubate diminuisce sensibilmente.

Opzioni per migliorare la sicurezza

La procedura standard che permette l’accesso a determinati servizi online consiste nell’inserire un username ed una password, ma esistono alcune opzioni che permettono all’utente di aumentare la propria sicurezza, è il caso dell’autorizzazione TwO-factor, la quale permette di aggiungere, oltre ad username e password, un ulteriore dato che può essere ad esempio la propria impronta digitale. Ci sono diversi modi per attivare questa funzione e ne parleremo magari più dettagliatamente in un secondo articolo.

Sicurezza su smartphone e tablet

Bisogna stare molto attenti anche quando si utilizzano i dispositivi mobili come smartphone e tablet, infatti anche questi possono essere soggetti ad attacchi che potrebbero causare la perdita di informazioni. Il nostro consiglio è di attuare i consigli ricevuti nei precedenti paragrafi anche quando si utilizza un dispositivo del genere; l’autorizzazione TwO-factor di cui abbiamo parlato nel precedente paragrafo, ad esempio, può essere attivata anche su iPhone.

Siamo al sicuro? Mai del tutto

Purtroppo mentirei dicendovi che attuando tutti questi consigli potrete sentirvi sicuri al 100%, infatti i metodi elencati nell’articolo sono più che altro metodi per sfuggire alle trappole standard del web, ma se un hacker dovesse prendervi di mira e se si trattasse di un individuo con buone capacità e tempo a disposizione allora tutto ciò potrebbe non essere abbastanza.

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo con chi vuoi attraverso il tuo social network preferito usando la barra a sinistra.

Hai testato altri sistemi? Hai bisogno di aiuto? Condividi con noi la tua esperienza lasciando un commento!