Installare KitKat 4.4 su Galaxy S3 Mini i8190 con CyanogenMod 11

The following two tabs change content below.
Sono un ragazzo appassionato di tecnologia e di musica e cercherò di condividere con voi la mia passione, almeno la prima citata, attraverso gli articoli che scriverò!

Android KitKat

Abbiamo parlato in un secondo articolo di come installare Lollipop 5.1.1 su Galaxy S3 Mini i8190 con CyanogenMod e oggi invece vediamo come installare su questo stesso dispositivo un’altra versione del famoso sistema operativo mobile, infatti vi diremo come installare KikKat 4.4 su Galaxy S3 Mini i8190 con CyanogenMod 11. L’ultima versione che è stata infatti rilasciata ufficialmente per il dispositivo Samsung in questione è la 4.3 (Android Jelly Bean), per cui, nonostante l’S3 Mini sia perfettamente in grado  di far girare Android KitKat 4.4, gli utenti si sono visti mancare le funzionalità che sarebbero state aggiunte con un aggiornamento da parte della Samsung a questa nuova versione del sistema operativo.

Fortunatamente ci sono tanti altri sviluppatori che non abbandonano gli utenti e che hanno sviluppato una ROM attraverso la quale è possibile ottenere tutte le funzionalità portate da KitKat anche sul proprio Galaxy S3 Mini. La ROM in questione e quindi la procedura che andremo ad esporre di seguito non funziona però su tutti i modelli di Galaxy S3 Mini, infatti funzionerà soltanto se il vostro dispositivo è un i8190, i8190N o i8190L; non provate ad installare la ROM su altri dispositivi perché non vi funzionerà. Ora passiamo ad alcune premesse e poi alla procedura vera e propria per installare KitKat su Galaxy S3 Mini.

Premesse

Ecco alcune premesse prima di procedere con la procedura vera e propria:

  • La ROM di cui parliamo funziona esclusivamente su Samsung Galaxy S3 Mini i8190, i8190N e i8190L.
  • Si tratta di una ROM stabile, per cui potrebbe anche presentarsi qualche errore, ma dovrebbe essere comunque possibile utilizzare il dispositivo e tutte le sue funzioni senza grandi problemi.
  • La batteria del vostro dispositivo deve essere carica almeno al 70%, meglio ancora se è completamente carica.
  • Effettuate un backup di tutti i dati presenti sul vostro dispositivo per evitare la perdita di dati in caso di qualche errore durante la procedura; in tal senso vi consigliamo di leggere due articoli precedenti in cui parliamo di un’app per effettuare backup e ripristino degli sms gratuitamente e di un’altra app per effettuare backup e ripristino del registro delle chiamate gratis.
  • Utilizzate il cavetto USB originale e non un cavetto USB a casa preso per casa per collegare il vostro smartphone al computer.

Detto ciò possiamo passare alla procedura vera e propria.

Disclaimer

Questo articolo è fornito così com’è (“As is”), a scopo puramente informativo e didattico. L’autore e il sito che ospita questo articolo non potranno essere ritenuti responsabili per le conseguenze in termini di danni materiali e responsabilità legali che scaturiranno dall’utilizzo delle informazioni in esso contenute. L’unico responsabile di ogni conseguenza delle tue azioni sei Tu: se continui nella lettura dichiari di aver compreso ed accettare queste condizioni.

Procedura

Vediamo le istruzioni da seguire per installare KitKat 4.4 su Galaxy S3 Mini i8190 con CyanogenMod 11 (utilizzeremo il software Odin):

  1. Innanzitutto effettuate il download di Odin3 che potete trovare su questa pagina ed installatelo sul vostro computer.
  2. Assicuratevi che i driver USB della Samsung relativi al vostro dispositivo siano presenti sul vostro computer (basta installare il software Kies).
  3. Effettuate il download della ROM da questa pagina ed estraete i file che si trovano all’interno del file zip.
  4. Avviate Odin.
  5. Avviate il vostro smartphone in modalità download; per farlo dovete innanzitutto spegnerlo per poi avviarlo nuovamente tenendo premuti il tasto per abbassare il volume, il tasto home ed il tasto di accensione per alcuni secondi.
  6. Sarà mostrato un messaggio di allerta; premete il tasto per alzare il volume per proseguire.
  7. Collegate ora il vostro smartphone al computer tramite cavo USB; in Odin dovrebbe colorarsi di blu il pulsante sotto la scritta “ID:COM”.
  8. Fate click sul pulsante “PDA” e selezionate il file .tar.md5 che avete estratto al punto 3.
  9. Controllate che le opzioni “Auto Reboot” e “F. Reset Time” siano spuntate, così come l’opzione “PDA”.
  10. Se è tutto ok ed il file al punto 8 è stato caricato con successo procedete cliccando il pulsante “Start”.
  11. Attendete che il processo giunga al termine e che il vostro dispositivo si riavvii.
  12. Ora togliete la batteria al vostro smartphone per farlo spegnere.
  13. Avviate ora il dispositivo in modalità recupero TWRP; per farlo tenete premuti i tasti per alzare il volume, il tasto home ed il tasto di accensione per alcuni secondi.
  14. Dovrebbe avviarsi la modalità recupero TWRP; navigate tra le opzioni di wipe ed effettuate un wipe cache ed un dalvik cache.
  15. Riavviate il dispositivo.

A questo punto dovreste visualizzare il logo di CyanogenMod sullo schermo dello smartphone e dovrete aspettare diversi minuti prima di poter utilizzare il dispositivo. Non temete se il vostro smartphone ci mette anche 10 minuti per avviarsi e darvi la possibilità di utilizzarlo, è normale.