Informazioni importanti

Come Guadagnare con lo Smartphone Guardando Spot Pubblicitari

The following two tabs change content below.

Gianni M.

Sono da sempre uno smanettone… Ormai non più in erba, ma sempre desideroso di conoscere, scoprire, ogni cosa che abbia a che fare con tecnologia e dintorni.

SpotlandOrmai con lo smartphone ci facciamo davvero di tutto: grazie alle nuove tecnologie siamo continuamente connessi con il mondo, siamo in grado di scambiare pensieri e contenuti multimediali… Ci sono app per fare qualsiasi cosa, ma allora perché non trovare un modo per guadagnare, magari nei ritagli di tempo, anche se di poche manciate di secondi?
A rispondere a questa domanda ci ha pensato una startup italiana Spotland, con sede a Caserta, ideando l’app omonima che permette di guadagnare con lo smartphone guardando spot pubblicitari.

Come funziona

Il principio di funzionamento di questo sistema è molto semplice: Spotland propone ai propri utenti spot pubblicitari mirati, quindi su misura, che generano un compenso ad ogni visualizzazione.
Quindi, l’utente sceglie deliberatamente di guardare degli spot pubblicitari per essere pagato: pensa quanti soldi avresti in tasca se ti avessero pagato almeno un centesimo per ogni spot che hai visto nella tua vita!
Gli annunci pubblicitari sono divisi per categorie ed ogni giorno ne vengono messi a disposizione un numero variabile.
Per aver diritto al pagamento bisogna raggiungere almeno 4,97 euro di guadagni totali, riscuotibili via PayPal.
Il bello di questo sistema sta nel fatto che ci guadagnano tutti: gli inserzionisti risparmiano perché possono arrivare direttamente ai potenziali clienti ed evitare a piè pari sistemi di blocco delle pubblicità come AdBlock, che ormai hanno raggiunto un’enorme diffusione, mentre gli utenti sono ben felici di guadagnare guardando i loro annunci pubblicitari.

La prova

Ho voluto testare Spotland per capire come funziona: l’app è davvero molto semplice da utilizzare, l’interfaccia grafica è molto ben curata ed intuitiva nell’utilizzo.

  • Per l’installazione basta scaricare Spotland dal Play Store.
  • La prima schermata è chiarissima con due soli pulsanti: uno per iscriversi e l’altro per accedere direttamente, qualora si fosse già registrati.2016-02-09 22.57.37
  • Puoi iscriverti, in modo “tradizionale”, usando un indirizzo email o attraverso un account social.
  • Spotland per funzionare ha bisogno della nostra posizione, quindi se non hai GPS attivo te lo ricorda:
  • Una volta rilevata la tua posizione, ti sarà data la possibilità di guardare gli spot:

  2016-02-09 23.03.23
Nota: non so se si tratti di un piccolo baco, ma ho dovuto chiudere l’app e riaprirla per permetterle di rilevare la mia posizione… Niente di particolarmente grave comunque.

  • Gli spot saranno divisi in diverse categorie, variabili a seconda degli annunci pubblicitari disponibili.
  • Se stai tenendo lo smartphone in verticale ti verrà richiesto di ruotarlo in orizzontale, quindi partirà automaticamente la riproduzione dello spot, terminata la quale potrai scegliere visualizzare la pubblicità successiva, oppure tornare alle categorie.2016-02-09 23.04.29
  • Di volta in volta sarai informato su quanto hai guadagnato per il singolo filmato ed, ovviamente, il totale.
  • E se pensi di fare il furbetto lanciando la riproduzione di filmati mentre fai altro, purtroppo, ti devo deludere:2016-02-09 23.06.31
  • Infatti, Spotland, grazie alla fotocamera frontale, riesce a rilevare il volto dell’utente e capire se stia guardando lo schermo meno.

Conclusioni

Spotland è un progetto davvero innovativo e l’app, nonostante sia ancora in beta, è ben realizzata. Probabilmente l’unico neo è il ridotto numero di annunci disponibili quotidianamente per la visualizzazione, ma credo che dipenda dal ridotto numero di inserzionisti,destinato certamente ad aumentare, vista la rapida crescita del bacino d’utenza di Spotland (in questo momento l’app conta già tra le 5.000 e le 10.000 installazioni).

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo con chi vuoi attraverso il tuo social network preferito usando la barra a sinistra.

Hai testato altri sistemi o hai apportato delle modifiche? Hai bisogno di aiuto? Condividi con noi la tua esperienza lasciando un commento!