EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Informazioni importanti

Differenze tra Formati eBook: EPUB, MOBI, AZW e PDF

The following two tabs change content below.
Sono un ragazzo appassionato di tecnologia e di musica e cercherò di condividere con voi la mia passione, almeno la prima citata, attraverso gli articoli che scriverò!

differenze-tra-formati-ebook

Oggi parliamo degli eBook e dei vari formati di eBook più diffusi, soffermandoci in particolare sulle differenze tra formati eBook EPUB, MOBI, AZW e PDF. Gli eBook sono ormai molto diffusi in tutto il mondo e mentre ci sono ancora molte persone che preferiscono i libri in formato cartaceo, ce ne sono altre che pian piano si stanno convertendo ai libri in formato digitale, i quali portano a diverse comodità non di poco conto. Dalla nascita degli eBook a oggi i formati di eBook disponibili sono aumentati e quelli più diffusi sono quattro: EPUB, MOBI, AZW e PDF e noi di seguito vi spiegheremo le differenze tra questi 4.

Potrebbero interessarvi anche i 5 migliori eBook Reader del 2015, come installare Dropbox su Kindle Fire e come catturare una schermata di un Kindle Fire qualsiasi.

EPUB

Il formato EPUB è uno dei formati eBook più conosciuti e diffusi, infatti è supportato dalla maggioranza di eBook Reader, tablet e smartphone, anche se c’è da dire che i famosi eReader  Amazon Kindle non supportano questo formato. I file in formato EPUB sono quelli che terminano con l’estensione “.epub” e si tratta di uno standard aperto, ovvero è gratuito e disponibile per tutti, a patto di rispettare alcune regole durante il suo utilizzo.

Lo standard EPUB è sostenuto da IDPF (International Digital Publishing Forum), un’organizzazione di commercio globale e di standard. Questo formato può mostrare contenuti che si adattano allo schermo del dispositivo su cui vengono aperti e mostra alcune similarità con le pagine HTML.

MOBI

Il formato MOBI (Mobipocket) è anch’esso uno standard aperto ed è stato comprato da Amazon. Questo formato può essere letto su diverse piattaforme ed i file ad esso associati si riconoscono dall’estensione “.mobi” o dall’estensione “.prc”. I file di tipo MOBI possono avere dei contenuti complessi, spesso provvisti di indicizzazione e controlli di navigazione avanzati. Molti dispositivi permettono anche di modificare gli eBook in formato MOBI aggiungendo delle note, dei disegni a mano, ma anche pagine e pagine preferite, inoltre possono anche essere inclusi dei dizionari. Gli eBook in questo formato sono maggiormente adatti a schermi piccoli a causa della possibilità di inserire immagini di dimensione massima pari a 64K.

AZW

Il formato AZW è il formato di Amazon realizzato appositamente per gli eBook reader Kindle. Questo formato ha origine dal formato MOBI, ma rispetto a quest’ultimo prevede una migliore compressione e crittografia, inoltre ha anche alcune differenze minori.  I file AZW si possono trovare esclusivamente sullo store di libri online di Amazon, ma possono essere letti anche tramite altri dispositivi oltre ai Kindle, a patto che si utilizzi l’app Kindle.

PDF

Il formato PDF (Portable Document Format) è molto conosciuto poiché utilizzato per tanti altri file, solitamente documenti di testo, oltre che per gli eBook ed è associato alla nota azienda Adobe. Si tratta di uno dei formati di eBook più vecchi ed è stato reso aperto nel 2001. I file di tipo PDF possono essere di larghezza fissata e sono così comuni che ci sono tantissimi software e tool online che permettono di gestirli, modificarli, crearli e proteggerli. I file di questo formato possono anche essere firmati per via digitale e può esserne impedita la modifica.

Ecco fatto, abbiamo terminato il nostro tour riguardante le differenze tra formati eBook e speriamo di avervi chiarito le idee per quanto riguarda i formati EPUB, MOBI, AZW e PDF che rappresentano i formati di eBook più diffusi ed utilizzati nel mondo. Alla prossima!

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo con chi vuoi attraverso il tuo social network preferito usando la barra a sinistra.

Cosa ne pensi? Hai bisogno di aiuto? Condividi con noi la tua esperienza lasciando un commento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *