Come Sincronizzare iTunes Music al tuo Smartphone o Tablet Android

The following two tabs change content below.

Alessandro Ruggieri

Studente 20enne della Facoltà di Informatica; oltre ad essere fortemente legato al lato Hardware della tecnologia, ho sviluppato una passione per il sistema Linux e per il mondo Mobile, nel corso degli anni. Appassionato di Gaming, Anime e Serie TV, ho trovato nella scrittura il modo migliore per esternare i miei interessi e le mie opinioni.
Come sincronizzare iTunes Music,i ios, android, itunes, musica

© Apple

Al giorno d’oggi, la musica ci segue ovunque. Provate a dare un’occhiata in giro, quanti ragazzi con cuffie e auricolari vedete? Se anche voi siete appassionati di musica, non potrete fare a meno di portare la vostra Playlist di iTunes a spasso, anche se siete in possesso di un device Android. Vediamo quindi come sincronizzare iTunes Music con il proprio smartphone o tablet con sistema operativo Android.

Potrebbe interessarti anche “Ascoltare musica da Youtube mentre si usano altre app su Android” o “Come riprodurre musica da Dropbox su Android“.

Cosa ci serve?

Un computer con iTunes installato, una playlist di musica, un dispositivo Android (indifferente se si parla di tablet o smartphone) e uno dei tools che andremo a conoscere.

Come fare?

1) Con Google Play Musica

Play Musica è il servizio musicale di Google, che vi permette di sincronizzare la Playlist iTunes in maniera semplice e automatica, garantendo l’aggiornamento della sincronizzazione di volta in volta.  Il procedimento è molto semplice. Basta recarsi sul sito di Google Play Musica dal pc che contiene la playlist che vogliamo sincronizzare, accedere con il nostro account Google (lo stesso che utilizziamo sullo smartphone o tablet e scegliere la propria tariffa (quella base, completamente gratuita, che offre la possibilità di caricare fino a 50.000 brani, è più che sufficiente per le nostre esigenze). Apriamo ora il menu Impostazioni e scegliamo Musica da questo computer. Il browser ci chiederà di effettuare l’installazione di un plugin che si occuperà volta per volta di sincronizzare con il server Google, le canzoni che aggiungeremo alla playlist. Completata questa operazione, ci basterà aprire Play Musica (se l’abbiamo già installata) sul device portatile e alla voce Impostazioni, spuntare la voce Memorizza nella cache.

2) Con Apple Music

Apple Music è una comoda App firmata direttamente dalla casa di Cupertino, disponibile per i nostri device Android. Se da un lato ha la comodità e la sicurezza di essere un’app ufficiale, non è ancora sufficientemente sviluppata per garantire un servizio al pari di app concorrenti ed ha dalla sua il contro di essere a pagamento (circa 10€ al mese di abbonamento). L’app promette di sincronizzare rapidamente tutti i brani della vostra Libreria iTunes su tutti i vostri dispositivi Android, ma a causa di alcuni bug che l’affliggono, non è sicuramente il metodo più semplice e funzionale.

3) Con Spotify

Spotify, musica

Il colosso dello streaming musicale Spotify, tra le sue innumerevoli funzioni, include anche quella di importazione di librerie musicali di terze parti, non provenienti direttamente dalle proprie playlist. Se il vostro iTunes è installato nella cartella standard, il metodo è davvero semplicissimo. Basta installare sul proprio PC la versione gratuita di Spotify, entrare nel menu File, selezionare Importa Playlist ed infine la voce iTunes. In questo modo il software si sincronizzerà con iTunes e sarà possibile accedere a questa nuova playlist tramite qualsiasi device con Spotify (e quindi anche il nostro smartphone o tablet Android). Nel caso in cui la cartella non dovesse essere quella standard, aprendo il menu Modifica e poi il sottomenu Preferenze, è possibile trovare il pulsante Aggiungi Fonti, con il quale selezionare la cartella che contiene la musica che vogliamo sincronizzare con il software.

Tocca solo a voi scegliere il metodo che più si adatta alle vostre esigenze, per usufruire di un servizio semplice e rapido, in grado di permettervi di avere sempre tutta la vostra musica pronta nel palmo di una mano.

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo con chi vuoi attraverso il tuo social network preferito usando la barra a sinistra.

Hai trovato altri sistemi? Hai bisogno di aiuto? Condividi con noi la tua esperienza lasciando un commento!