Come Scaricare gli Aggiornamenti di Xp con un Hack del Registro

The following two tabs change content below.

Gianni M.

Sono da sempre uno smanettone… Ormai non più in erba, ma sempre desideroso di conoscere, scoprire, ogni cosa che abbia a che fare con tecnologia e dintorni.

Windows_Xp_Zombie_Hack_RegistroWindows XP non è morto! Microsoft non fornisce più aggiornamenti di sicurezza per Windows Xp, ma grazie a un piccolo Hack del file di registro ora è possibile scaricare gli aggiornamenti di Xp fino al 2016.
Da aprile, infatti, tutti gli utenti che ancora usavano Windows Xp hanno scoperto di non poter più contare sugli aggiornamenti di sicurezza, ma Microsoft ha garantito un trattamento diverso alle banche che usano Windows Embedded POSReady 2009, una versione modificata di Xp, per i loro ATM (come gli sportelli bancomat ad esempio), per i quali garantirà il supporto fino al 2016.
Ebbene, qualche hacker ha scoperto che in modo molto semplice è possibile abilitare la versione standard di Xp a scaricare gli aggiornamenti per la versione embedded.
Microsoft è già a conoscenza della cosa, ma non si scompone: ha dichiarato, infatti, che tali aggiornamenti sono assolutamente sufficienti per le soluzioni embedded, ma non garantiscono una protezione adeguata ai sistemi desktop e consiglia fortemente l’aggiornamento a Windows 7 o Windows 8… Neanche da dire! 😉
Beh, che siano adeguati o meno, se siete troppo affezionati ad Xp e proprio non ne volete sapere di cambiare, piuttosto che niente… Meglio qualcosa! 🙂

Procedura

La procedura funziona solamente con le versioni a 32bit. Per le versioni a 64bit è già disponibile un workaroud, ma prevede il download manuale dei singoli aggiornamenti, che è sicuramente scomodo, ma si sa: all’amore non si comanda! I passaggi sono molto semplici:

  • Aprire il blocco note
  • Incollare il testo seguente

    Windows Registry Editor Version 5.00

    [HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\WPA\PosReady]

    “Installed”=dword:00000001

  • Salvare col nome che preferite in una cartella temporanea o sul desktop
  • Rinominare il file modificando l’estensione .txt in .reg
  • Eseguire il file spensierato creato che verrà automaticamente aggiunto al file di registro di Windows

Ora quando aprirete Windows Update troverete, a differenza di prima, dei nuovi aggiornamenti disponibili.

Se invece, ormai sei propenso all’aggiornamento potrebbe interessarti l’articolo Come Passare da Windows Xp a Windows 8 o 8.1 e non solo.

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo con chi vuoi attraverso il tuo social network preferito usando la barra a sinistra.

Hai testato altri sistemi o hai apporta delle modifiche? Hai bisogno di aiuto? Condividi con noi la tua esperienza lasciando un commento!