Come Controllare il Mac dal tuo iPhone

The following two tabs change content below.

Carlo Principe

Passione, dedizione e curiosità sono le tre parole chiave che accompagnano la mia vita tecnologica. May the Force be with you!

 

macControllare il nostro computer dal dispositivo mobile non è certo una novità, però col passare degli anni, l’interazione tra dispositivi targati Apple è cresciuta ad un livello tale da rendere tale possibilità veramente fantastica: vediamo quindi insieme come controllare il Mac dal tuo iPhone.

Premessa

In questo articolo vi consigliamo una serie di app da utilizzare sul vostro dispositivo mobile, sta a voi decidere quale sia l’app che più corrisponde alle vostre esigenze. Iniziamo subito.

Procedura

Controllare ogni tipo di azione con Alfred

https://vimeo.com/117803852

Alfred è una delle app migliori per il nostro scopo, perché possiamo fare qualsiasi cosa con essa. Possiamo lanciare app, cercare file o risorse online, inviare velocemente email e anche controllare le impostazioni di sistema base.

Alfred Remote è una app disponibile al seguente link e ha un costo di circa 5 dollari. Consente di connettere iPhone al computer così da controllare tutto via Alfred. Possiamo anche controllare iTunes.

Impostare Hotkeys tramite Actions

https://www.youtube.com/watch?v=L2eUpJvQz-4

Actions è tecnicamente disponibile per iPad ma vogliamo segnarla lo stesso poiché è molto potente. Fondamentalmente l’app trasforma il nostro iPad in una console “touch” attraverso la quale possiamo lanciare tantissimi shortcut.

Immagine la sua utilità con programmi come Photoshop, dove è difficile ricordare tutti i vari shortcut per eseguire le varie azioni di editing delle immagini. In pratica si basa su un sistema stile “macro”. Possiamo quindi copiare testo, creare un evento sul calendario, caricare pagine web.

Actions è disponibile gratuitamente a questo link.

Controllare la nostra musica attraverso TodayRemote

todayremote

TodayRemote è il controller più semplice di questa lista, ma probabilmente è il più utile. Sostanzialmente consente di trasformare il nostro iPhone in un media remote. Da non sottovalutare è la sua compatibilità con software differenti da iTunes, quindi Spotify, Rdio, Vox e VLC. Se siamo appassionati di musica da ascoltare tramite PC, TodayRemote si rivela un’app indispensabile.

Controllare il cursore, le app e molto più con BTT Remote

bttremote

BTT Remote integra il nostro iPhone con l’app del Mac Better Touch Tool. Con entrambe le app installate possiamo eseguire tantissime azioni con BTT Remote.

La principale feature dell’app è che possiamo creare una serie di shortcut dallo smartphone, ma BTT Remote contiene una serie di feature aggiuntive e molto interessanti. Ad esempio possiamo usare l’iPhone come trackpad, accedere al menu delle app del Mac, usare il telefono come tastiera per scrivere sul Mac, effettuare il browsing dei file e molto altro. E’ sicuramente l’app dal look non carinissimo di questa lista, ma le sue feature sono fantastiche.

Controllare tutti i tipi di media con Unified Remote

https://www.youtube.com/watch?v=sis7hXVES0U

Unified Remote consente di controllare musica, creare custom widget per varie applicazioni e molto altro. La feature più importante è la facilità di organizzare i vari comandi remoti. Possiamo anche settare sezioni differenti per tutte le varie applicazioni che intendiamo utilizzare e anche visualizzare in modo remoto il desktop del Mac.

Unified Remote è disponibile al seguente link.

Conclusioni

Controllare il nostro Mac attraverso un dispositivo mobile è una possibilità da non sottovalutare poiché migliora, ma soprattutto semplifica, l’interazione quotidiana col computer. Speriamo con questa lista di aver soddisfatto gli smanettoni più “pigri” 🙂

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo con chi vuoi attraverso il tuo social network preferito usando la barra a sinistra.

Hai testato altri sistemi? Hai bisogno di aiuto? Condividi con noi la tua esperienza lasciando un commento!

[Immagine in evidenza: Apple.com]