Come Collegare un iPhone, iPad o iPod Touch alla TV

The following two tabs change content below.

Alessandro Ruggieri

Studente 20enne della Facoltà di Informatica; oltre ad essere fortemente legato al lato Hardware della tecnologia, ho sviluppato una passione per il sistema Linux e per il mondo Mobile, nel corso degli anni. Appassionato di Gaming, Anime e Serie TV, ho trovato nella scrittura il modo migliore per esternare i miei interessi e le mie opinioni.

New Apple TV w/FlickrQuante volte, nel tentativo di vedere un video, delle foto di famiglia, dei file in streaming, sul vostro iDevice, avete sentito una forte mancanza di uno schermo più grande, o di un audio migliore e vi siete chiesti come collegare un iPhone iPad o iPod Touch alla TV di casa? Tramite diverse applicazioni, fino ad ora si è sempre riusciti a trasmettere il segnale video su PC e su Smart TV, e ne abbiamo già parlato in passato. Esistono però due metodi “ufficiali” per collegare il nostro device a qualsiasi TV. Vediamoli insieme.

Cosa ci serve?

Tutto ciò che ci serve è un qualsiasi iDevice (iPhone, iPad o iPod Touch), di qualsiasi generazione; una TV dove poter trasmettere il segnale video e, in base al metodo scelto, un particolare adattatore Video o un Apple TV.

Come fare?

1) Con un Adattatore Digitale

Il metodo più semplice è rapido, è sicuramente quello di utilizzare un particolare adattatore video digitale con uscita HDMI, disponibile in diverse tipologie a seconda del connettore di ricarica del vostro Device (Lighting o Classico a 30 pin).

Se possiedi un iPhone 5, 5C, 5S, 6, 6 Plus, 6s, 6S Plus con connettore Lighting:

Adattatore Apple da Lightning ad AV digitale

41iiuXrTTEL._SL1000_

©Amazon.it

Prezzo

Consigliato: €77,47
Amazon: €52,19 (Risparmi €25,28 – Spedizione Gratuita)

Se possiedi un iPhone 4S, iPad 3, iPod touch 4, iPod nano 6 e modelli precedenti con connettore 30 pin :

Adattatore Apple AV digitale

41F5lfLcAmL._SL1000_

©Amazon.it

Prezzo

Amazon: €38,99 (Spedizione Gratuita)

Entrambi i cavi hanno pressappoco la stessa funzionalità, con la differenza che il Lighting, più recente e meglio interfacciato con i dispositivi, può vantare un ventaglio di funzionalità e compatibilità ampliato. La sua funzionalità principale è quella di duplicare lo schermo del dispositivo, anche se con le dovute limitazioni, che si notano specialmente nella versione a 30 Pin dell’adattatore. La maggior parte delle TV moderne, sfruttano formati in 16:9 e 16:10, mentre lo schermo dell’iPad, ad esempio, è in formato 4:3, il che significa immagine limitata da bande nere laterali sulla TV. Se potete fare a meno di notare questo piccolo problema, allora questa è la soluzione che fa per voi.

2) Con una Apple TV

©Apple.com

©Apple.com

Se quello che cercate è la massima qualità e le funzionalità più all’avanguardia, allora il metodo sicuramente più valido è l’uso di un device Apple TV. Le comodità di questo dispositivo sono innumerevoli, a partire dal fatto che sia completamente wireless, e quindi si possano vedere video, foto e ascoltare musica, comodamente seduti sul proprio divano di casa. L’ Apple TV non fa altro che replicare sullo schermo della TV, una copia precisa di quello del vostro iDevice, permettendo persino di giocare sulla TV invece che sullo smartphone o tablet. Certo, come tutti i dispositivi Wireless, interferenze e problemi di questo tipo, potrebbero talvolta rallentare la connessione, ma nella maggior parte dei casi, questa si presenta come la soluzione ideale, a fronte di un costo leggermente maggiore rispetto ad un comune adattatore, ma dalle funzionalità decisamente superiori.

Qualsiasi sia il metodo che sceglierete dei due proposti, potrete finalmente sfogliare le foto di quella particolare vacanza che non dimenticherete mai, ascoltare musica o vedere quel divertentissimo video girato durante un’uscita con gli amici, in famiglia e su uno schermo ben più grande del vostro device, con una spesa contenuta e dei notevoli vantaggi.

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo con chi vuoi attraverso il tuo social network preferito usando la barra a sinistra.

Hai testato altri sistemi o hai apporta delle modifiche? Hai bisogno di aiuto? Condividi con noi la tua esperienza lasciando un commento!