Collegare a Internet il Samsung Galaxy Tab 3 7 pollici T210/T210R/T211 con una Chiavetta 3G

The following two tabs change content below.

Gianni M.

Sono da sempre uno smanettone… Ormai non più in erba, ma sempre desideroso di conoscere, scoprire, ogni cosa che abbia a che fare con tecnologia e dintorni.

come-collegare-a-internet-galaxy-tab-3-con-una-chiavetta-internet-3gIn questo articolo vedremo come collegare a internet il Samsung Galaxy Tab 3 7 pollici T210/T210R/T211 con una Chiavetta 3G, per venire incontro a tutti i possessori di questi tablet Samsung, siano essi ancora con firmware originale (ROM stock) o modificato (modificati con Cyanogenmod ad esempio).

Questo tutorial è la naturale prosecuzione dell’articolo Collegare a Internet il Samsung Galaxy Tab 2 P3110 P5110 Rom Stock o Cyanogenmod con una Chiavetta 3G e segue la naturale evoluzione della linea di prodotti Samsung.

Introduzione

Samsung, per ovvie ragioni commerciali, non equipaggia i propri tablet senza 3g dei driver necessari all’utilizzo delle comuni chiavette internet, ma visto che Android le supporta è possibile modificare il nostro dispositivo in modo che possa utilizzarle. Esistono due metodi: il primo consiste nel fornire i driver (o meglio moduli) appositamente compilati per la versione specifica del nostro dispositivo, grazie all’aiuto di un’app chiamata PPP-widget (per maggiori informazioni su questo metodo ti rimando all’articolo Come Collegare a Internet il Tablet con una Chiavetta Internet 3G), ma pur essendo “meno invasivo” diventa impossibile riuscire a dare supporto per ogni dispositivo e rom esistente…quindi non chiedetemi driver, ma provate a cercarli da voi (e magari a segnalarli tramite commento qui, come piccolo riconoscimento e per aiutare altri utenti come voi, indicando versione del firmware e del kernel per i quali li avete testati)

Il secondo metodo, che è quello che vedremo tra poco è quello della sostituzione del kernel. In sostanza, andremo a sostituire solo il “nucleo” di Android, sostituendolo con uno dalle capacità potenziate anche se si basa su quello originale Samsung.

Note legali

Questa guida è per utenti esperti. La sua applicazione porta alla sicura perdita della garanzia e può portare, se applicata da mani inesperte, al blocco (brick) del dispositivo, rendendolo inutilizzabile. Non mi assumo alcuna responsabilità dei danni fisici, morali e legali che possano derivarne.

Requisiti

  • Per applicare questa guida è necessario disporre dei permessi di root del dispositivo.
  • Non è richiesto, ma è vivamente consigliato, effettuare un backup del dispositivo (magari con un nandroid backup), in modo da poterlo ripristinare qualora qualcosa non andasse a buon fine.
  • Per la creazione del backup e per flashare (caricare) il kernel modificato avete bisogno di una recovey modificata come, ad esempio, TWRP2
  • Un cavo OTG
  • Una chiavetta compatibile con Android (vedi la nostra lista)

Procedura

Si da per scontato che conosciate le basi per l’installazione di un custom kernel, quindi da qui andiamo avanti.

  • Installate prima il kernel adatto al proprio dispositivo
  • Riavviare
  • Installare PPP-Widget
  • Collegare una chiavetta compatibile con Android.

Enjoy!;)

Download

I kernel da scaricare sono differenziati a seconda del dispositivo che possedete:
blackhawk-kernel-1.6-usbhost-t210.zip
blackhawk-kernel-1.7.1-t210.zip !!!!DA TESTARE!!!!
blackhawk-kernel-1.8-t210.zip !!!DA TESTARE!!!
blackhawk-kernel-1.8.1-t211.zip!!!DA TESTARE!!!

Informazioni dello sviluppatore

Di seguito le info fornite dallo sviluppatore sulla pagina ufficiale del kernel, che cito testualmente:

Features:
Based on my kernel commits and modules commits:

  • Open source exFAT filesystem driver from Samsung OSRC
  • Configurable touchscreen orientation, so we can use this kernel as touch based recovery kernel
  • Override 1MB ramdisk size limitation + xz compressed ramdisk. CWM recovery need > 2MB ramdisk, no blackhawk = no CWM/CWM based recovery
  • Zram support. Update LZO compression library to upstream version, optimized for arm processor
  • Linaro gcc compiler. Update Marvell P4JB CPU init routines for linaro
  • Hardcoded ION carveout memory. Old version bootloader will boot this kernel without blank pop up bug!
  • Using the latest T210R MJ1 GPU, WiFi, bluetooth, and T211 MI3 telephony drivers. This kernel always bring the appropriate kernel modules inside /system/lib/modules to prevent kernel modules incompatibility issue
  • Single source for all T21x variants, different kernel config, different flashable zip for T211
  • Integrated self compiled busybox, fstrim applet included for a lag fix
  • Auto root, no need to flash any root solution
  • Init scripts support (/system/etc/init.d, /data/local/userinit.d, and /data/local/userinit.sh)
  • Kernel module loader template /system/etc/init.d/02modules
  • Post boot template /system/etc/init.post_boot.sh
  • Zram manager, over “adb shell” or Terminal Emulator:
    Code:
    su
    setprop persist.service.zram 25

    to set 25% memory size zram, persistent.

    Code:
    su
    setprop persist.service.zram 0

    to disable zram. Needs reboot.

Changelog 1.8.1 (31/10/2013), T211 only:

Changelog 1.8 (29/10/2013):

Changelog 1.7.1 (15/9/2013):

  • Ramdisk based on 1.6-linaro-tweaks
  • Kernel compiled using Linaro gcc 4.7, SM-T210R MI1 update applied
  • Hardcoded ION carveout memory, the new kernel source need “ioncarv” kernel parameter from bootloader. This solution fix blank pop up windows problem
  • Untested!

Changelog 1.7 (13/9/2013):

  • Ramdisk based on 1.6-linaro-tweaks
  • Kernel compiled using Linaro gcc 4.7, SM-T210R MI1 update applied
  • Untested! BUG! The current bootloader have no “ioncarv” kernel parameter

Changelog 1.6-linaro-tweaks (12/9/2013):

  • Based on 1.6-linaro, blackhawk standard tweaks applied:
    • Integrated busybox
    • Auto root
    • Init scripts support (/system/etc/init.d, /data/local/userinit.d, and /data/local/userinit.sh)
    • Kernel module loader template /system/etc/init.d/02modules
    • Post boot template /system/etc/init.post_boot.sh
    • Zram manager, over “adb shell” or Terminal Emulator:
      Code:
      su
      setprop persist.service.zram 25

      to set 25% memory size zram, persistent.

      Code:
      su
      setprop persist.service.zram 0

      to disable zram.

  • Untested!

Changelog 1.6 (12/9/2013):

  • Cleancache disabled
  • Kernel with USB host support in separated package
  • Kernel compiled using Linaro gcc in separated package
  • Untested!

Changelog 1.5 (11/9/2013):

  • Revert Samsung OSRC SM-T210L kernel update
  • Remove PN547 NFC support, android_vibrator and timed_gpio
  • Enable USB host and mass storage support, a lot of USB HID drivers (keyboard, mouse, etc), PS3 and Xbox controller, and USB GSM dongle
  • Untested!

Changelog 1.4 (11/9/2013):

Changelog 1.3 (11/9/2013):

  • Fix IR LED permission
  • Disable OTA recovery update
  • Untested!

Changelog 1.2 (10/9/2013):

  • Add PN547 NFC support. android_vibrator and timed_gpio as module
  • Untested!

Bene, questo è tutto, spero che questa guida sia utile a molti!;)

Download

I kernel da scaricare sono differenziati a seconda del dispositivo che possedete:

Bene, questo è tutto, spero che questa guida sia utile a molti!;)

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo con chi vuoi attraverso il tuo social network preferito usando la barra a sinistra.

Hai testato altri metodi o hai apporto delle modifiche? Hai bisogno di aiuto? Condividi con noi la tua esperienza lasciando un commento!