EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Informazioni importanti

Il Co-Programmatore di Doom rilascia un nuovo livello

The following two tabs change content below.

Bruno Martino

Sono un Articolista e Copywriter con precedente esperienza legata al campo della scrittura online. Sono versatile e specializzato nel creare testi per diversi campi come notizie, attualità, tecnologia, computer, videogiochi, marketing e politica.

DOOM

Dopo ben 21 anni il Co-programmatore di Doom rilascia un nuovo livello. Infatti, John Romero, dopo aver programmato e ideato lo storico sparatutto del 1993, ha voluto sviluppare questo “splendido regalo” dedicato ai più incalliti videogiocatori di tutto il mondo. Inoltre, sembra che questa “operazione nostalgia” abbia avuto un grandissimo impatto a livello mediatico e sia stata discussa da molte riviste specializzate nel settore dell’Informatica e dei videogiochi.

1 Uno straordinario tuffo nel passato

Era il 1993 quando John Romero assieme al suo team di programmatori e il suo fido collaboratore Tom Hall, si cimentò nella creazione di questo titolo videoludico a suo tempo di grandissimo impatto visivo. Si stima che attualmente circa 15 milioni di persone lo abbiano acquistato e attualmente conta di una nutrita serie di seguiti, modifiche, mod e riadattamenti. Considerando che a breve potrebbe essere rilasciato Doom 4, John Romero ha colto l’occasione per fare questo splendido regalo ai suoi fan.

2 In cosa consiste il nuovo livello realizzato

Il nuovo livello presentato da Romero non è altro che una versione modificata e aggiornata della famosa mappa chiamata EM18 Phobos Anomaly. In parole povere non è altro che la parte finale dello stesso gioco. Egli smentisce che sia una pura operazione di marketing, pianificata proprio adesso che Doom 4 sta per essere completato e rilasciato. Infine, Romero ha ammesso che il suo intento era quello di svolgere il suo compito di programmatore di videogiochi dopo un lungo periodo di inattività.

3 Come poter accedere e giocare al nuovo livello

Per poter gustare questo nuovo piccolo gioiello bisogna seguire una procedura molto semplice. In primo luogo, è necessario possedere una versione shareware di Doom, la quale è facilmente reperibile da Steam. Successivamente bisogna scaricare sempre dalla stessa piattaforma il file chiamato e1m8b.wad e sostituirlo a quello originale contenuto nella cartella di Doom. Dopo aver effettuato questa sostituzione, si può immediatamente iniziare a giocare e a divertirsi senza alcun problema.

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo con chi vuoi attraverso il tuo social network preferito usando la barra a sinistra.

Cosa ne pensi? Hai bisogno di aiuto? Condividi con noi la tua esperienza lasciando un commento!