Come Aggiornare da Windows XP a Windows 10

The following two tabs change content below.
Sono un ragazzo appassionato di tecnologia e di musica e cercherò di condividere con voi la mia passione, almeno la prima citata, attraverso gli articoli che scriverò!

Windows 10

La nuova versione del famoso sistema operativo della Microsoft, Windows 10, non è ancora stata rilasciata definitivamente, ma sono già disponibili alcune versioni di prova e il sistema operativo sta già facendo parlare molto di sé sul web. Tutti coloro che hanno un computer Windows e sono ormai abituati ad utilizzare questo sistema operativo si staranno magari informando su come ottenere la nuova versione di Windows. In particolare in questo articolo vediamo come aggiornare il proprio computer passando da Windows XP a Windows 10 per coloro che utilizzano ancora questa vecchia versione del sistema operativo Microsoft.

Purtroppo, mentre per chi è in possesso di una versione più recente di Windows tale aggiornamento risulta totalmente gratuito, coloro che desiderano effettuare l’aggiornamento da Windows XP saranno costretti ad acquistare una licenza (a meno che non seguano la nostra guida per ottenere una licenza di Windows 10 gratis), inoltre chi ha installato il sistema operativo Windows XP non ha la possibilità di effettuare un aggiornamento ad una versione più recente di Windows mantenendo i propri dati, infatti è necessario formattare l’hard disk e installare il nuovo sistema operativo da capo; ciò accade anche se volete aggiornare a Windows 7 o Windows 8, infatti questa caratteristica dipende strettamente da Windows XP e non da Windows 10. Vediamo allora qual è il costo di tale aggiornamento.

Quale sarà il prezzo di Windows 10?

Il lancio della versione finale di Windows 10 è previsto per il 29 Luglio, ma si sa già che le versioni disponibili saranno essenzialmente 2, ovvero Windows 10 Home e Windows 10 Professional. La prima citata sarà messa in vendita al costo di 119$, mentre la seconda al costo di 199$. Sono inoltre già noti i requisiti minimi che permettono di far girare questo sistema operativo e pare che siano piuttosto bassi, di conseguenza anche pc un po’ più datati dovrebbero essere in grado di far girare Windows 10 senza troppi problemi. Secondo molti test sembra comunque che questa versione di Windows garantisca delle ottime prestazioni, per cui i prezzi sopra indicati dovrebbero essere considerati convenienti a giudicare dal rapporto qualità- prezzo, almeno sulla base delle notizie che girano per adesso sulla rete.

Meglio aggiornare a Windows 10 o comprare direttamente un nuovo pc?

Di fronte ad una spesa del genere una persona potrebbe anche pensare di aggiungere dei soldi al budget e di comprare un pc nuovo con Windows 10 oppure con Windows 7 o 8 in modo tale da avere a disposizione l’aggiornamento gratuito alla nuova versione. Questa scelta potrebbe essere conveniente nel momento in cui siete in possesso di un computer con Windows XP o Windows Vista (entrambi non permettono di effettuare l’aggiornamento gratuito a Windows 10) che ha un’ età di circa 7 anni o anche più vecchio; in tal caso allora potete prendere in considerazione l’idea di acquistare direttamente un nuovo pc, anche perché oramai si trovano tanti dispositivi a prezzi molto accessibili a patto che non siate in cerca di un computer super potente.

D’altra parte, se il vostro dispositivo non è poi così vecchio, ha delle buone caratteristiche e le prestazioni sono ancora buone allora potrebbe essere più conveniente acquistare una licenza per Windows 10, infatti  andando a formattare il proprio hard disk e ad installare il nuovo sistema operativo il computer ripartirà da zero e riacquisterà molto probabilmente la velocità che aveva perso in precedenza a causa della mole di software presenti sull’ hard disk.

Un’ulteriore modifica che potrebbe giovare molto alle prestazioni del vostro computer potrebbe essere quella di acquistare una SSD (Unità a stato solido) con cui rimpiazzare il vecchio hard disk. Questa nuova tecnologia garantisce delle prestazioni nettamente superiori a quelle garantite da un hard disk e con l’aggiunta di questa componente potreste ritrovarvi davanti un dispositivo molto più scattante. Fate quindi due conti e vedete cosa vi conviene di più sulla base del budget che avete a disposizione e del computer che vi ritrovate tra le mani.

Come si effettua l’aggiornamento da Windows XP a Windows 10?

Qualunque sia la vostra scelta tra la versione Home e quella Professional di Windows 10 avrete a disposizione due possibilità per l’installazione del sistema operativo in seguito all’acquisto di una licenza: l’utilizzo del dischetto o il download digitale. Visto ciò che abbiamo detto in principio di articolo non è proprio chiarissimo il funzionamento della seconda opzione, ma quello che è sicuro è che tutti i vostri dati presenti sull’ hard disk saranno eliminati, di conseguenza dovrete salvarli da qualche parte prima di procedere con l’installazione.

Le possibilità che avrete sono diverse, potete salvare tutti i dati su un secondo hard disk, oppure su un servizio di hosting come Google Drive ad esempio. Mettete in salvo qualsiasi tipo di informazione prima di procedere con il processo di installazione poiché non ci sarà modo di recuperarle una volta che l’hard disk sarà stato formattato, procedete quindi con calma, senza fretta.

Tenete anche a mente che c’è la possibilità che qualche software che utilizzate normalmente non sia compatibile con Windows 10; in tal caso dovrete attendere che il software venga aggiornato o ricorrere ad un’ alternativa. Ciò può accadere anche con alcune periferiche, ad esempio una stampante o uno scanner i cui driver potrebbero non essere compatibili con la nuova versione del sistema operativo. Eventualmente verificate sul web la compatibilità di software e periferiche prima di procedere, teoricamente tutti i driver compatibili con Windows 7 dovrebbero esserlo anche con Windows 10.

Come effettuare l’aggiornamento da Windows XP o Vista a Windows 10 gratuitamente

Per concludere parliamo di un argomento piuttosto interessante, ovvero la possibilità di avere Windows 10 gratuitamente anche se si effettua l’aggiornamento da Windows XP o Vista nonostante, come abbiamo visto in precedenza, la Microsoft abbia detto che tali versioni sono escluse dalla possibilità di aggiornamento gratuito. D’altra parte però sul blog della Microsoft è stato dichiarato che coloro che avrebbero preso parte alla fase di testing di Windows 10 tramite l’Insider program avrebbero potuto continuare ad utilizzare Windows 10 anche dopo la data di rilascio ufficiale e questo perché l’Insider program non terminerà il 29 Luglio ma proseguirà anche oltre.

Anche coloro che effettueranno l’aggiornamento da Windows XP o Vista potranno quindi avere Windows 10 gratuitamente in questo modo, ma dato che faranno parte dell’Insider program dovranno installare tutte le nuove versioni che saranno rilasciate e dovranno quindi fare i conti con eventuali bug ed errori che saranno presenti in tutte le nuove versioni beta che saranno rilasciate in futuro.

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo con chi vuoi attraverso il tuo social network preferito usando la barra a sinistra.

Hai testato altri sistemi o hai apporta delle modifiche? Hai bisogno di aiuto? Condividi con noi la tua esperienza lasciando un commento!