EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Informazioni importanti

Aggiornare a Windows 10 in italiano Preview 9926 Gratis

The following two tabs change content below.

Carlo Principe

Passione, dedizione e curiosità sono le tre parole chiave che accompagnano la mia vita tecnologica. May the Force be with you!

windows10

Molti di voi avranno sicuramente assistito all’evento in diretta della presentazione di Windows 10 e, sicuramente tutti, avranno esultato di fronte alla notizia che la nuova versione del sistema operativo Microsoft sarà completamente gratuito per i possessori di Windows 8 e di Windows 7: recentemente è disponibile la nuova versione di anteprima; vediamo quindi come aggiornare a Windows 10 in italiano preview 9926 gratis.

Premessa

Nonostante la preview 9926 non sia una versione finale e definitiva, contiene numerose novità e consente di prendere subito confidenza con quella che è una delle release più importanti di casa Microsoft. La novità più importante è sicuramente quella di poter “assaggiare” Windows in lingua italiana.

Disclaimer

Questo articolo è fornito così com’è (“As is”), a scopo puramente informativo e didattico. L’autore e il sito che ospita questo articolo non potranno essere ritenuti responsabili per le conseguenze in termini di danni materiali e responsabilità legali che scaturiranno dall’utilizzo delle informazioni in esso contenute. L’unico responsabile di ogni conseguenza delle tue azioni sei Tu: se continui nella lettura dichiari di aver compreso ed accettare queste condizioni.

Procedura

La build è utile per aggiornare la versione del nostro sistema operativo (Windows 7 o 8), senza perdere dati o programmi installati.

Procediamo scaricando la preview dal sito insider.microsoft.com, cliccare su “Get started” e, come ogni download Microsoft che si rispetti, accedere con un account, appunto, Microsoft. Qui dobbiamo accettare il disclaimer che ci viene proposto e infine cliccare su “Get the preview”.

Per avviare definitivamente la procedura di installazione è necessario cliccare su “Start upgrade now”. Vi ricordiamo che non è possibile tornare indietro, quindi ponderate bene la vostra scelta.

In alcuni casi è stata riscontrata anche la presenza della preview negli aggiornamenti di Windows Update nel caso in cui possediate Windows 8.

Un’alternativa che vi consigliamo è quella di installare una macchina virtuale sul vostro sistema operativo attuale e scaricare dal sito Microsoft il file immagine ISO. In questo caso, ad esempio utilizzando VirtualBox, possiamo testare la nuova preview sia in versione 32 bit sia in versione 64 bit. In questo caso i nostri dati sono al sicuro e possiamo valutare attentamente se procedere o meno all’upgrade totale e definitivo.

Conclusioni

Benché se ne dica di tutti i colori, il sistema operativo di Microsoft rimane il più diffuso e il più utilizzato e, da non sottovalutare, il più supportato dagli sviluppatori. Windows rimane punto di riferimento fra i sistemi operativi, vedremo se la versione 10 rappresenterà una build “storica” come Windows XP o Windows 7.

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo con chi vuoi attraverso il tuo social network preferito usando la barra a sinistra.

Hai testato altri sistemi? Hai bisogno di aiuto? Condividi con noi la tua esperienza lasciando un commento!

4 Responses

  1. luigi ha detto:

    Sono ormai molti mesi che utilizzo Windows 10 e devo dier che sono molto soddisfatto, specialmente di quest’ultima Build (10041) che contiene anche Cortana con il riconoscimento vocale.

    I problemi riscontrati sul mio PC:

    1) all’avvio del Windows 10 la wireless non si collega (basta disattivarla e riattivarla)

    2) Se vuoi Cortana DEVI accedere con un account Microsoft (basta averne 2)

    3) se usi le Tiles a tutto schermo lo sfondo e’ troppo trasparente e si vede troppo il desktop sottostante (da un po’ fastidio ma non ho trovato alcun rimedio)

    Non ho riscontrato altri problemi in quest’ultima Build.

  2. luigi ha detto:

    Dal mio precedente commento: Per provare bene il Windows 10 ho tolto l’HD contenente l’8 e l’ho sostituito con un nuovo HD vergine. Solo cosi’ si puo’ apprezzare la velocita’ e le funzionalita’ migliori del Windows 10. Se avete un disco da parte consiglio questa soluzione rispetto alle macchine virtuali che comunque non possono far girare a piena velocita’ il nuovo sistema operativo Windows 10