20 Trucchi per Siri che ci Rendono la Vita più Facile

The following two tabs change content below.

Carlo Principe

Passione, dedizione e curiosità sono le tre parole chiave che accompagnano la mia vita tecnologica. May the Force be with you!

dictationGli utilizzatori di iOS hanno la “fortuna” di poter utilizzare un assistente vocale di alto livello considerando che Apple ha dedicato molto tempo e molte risorse allo sviluppo di tale funzionalità. Stiamo parlando ovviamente di Siri per iOS, inconfondibile voce femminile targata Apple. Vediamo in questo articolo una serie di 20 trucchi per Siri che ci rendono la vita più facile.

Premessa

L’adopero di un assistente vocale è ovviamente indispensabile per chi possiede problemi nell’utilizzo quotidiano dello smartphone; raggiungere quindi un adeguato standard di affidabilità e di complessità è un traguardo che dovrebbero porsi tutti gli sviluppatori software. Allo stesso tempo, però, le funzionalità fornite devono quasi essere “scoperte” da noi utenti, proviamo a darci una mano con la seguente lista di trucchi!

La Lista

Andiamo al sodo e snoccioliamo tutti i 20 trucchi per Siri che ci rendono la vita più facile:

  1. Correggere i suoi errori. Siri non è infallibile. A volte, anche a causa del rumore ambientale, è necessario correggere ciò che comprende. Per far ciò scorriamo verso il basso (swipe down) e utilizziamo il comando “Tap to edit” o “Tap per modificare”. In questo modo Siri non commetterà ancora lo stesso errore in futuro.
  2. Basta parlare come un robot! Ovviamente Siri non essendo umana non possiede nativamente la fluidità e l’armonia nel pronunciare frasi, però possiamo “istruirla” attraverso i nostri comandi. La nostra voce farà capire a Siri come interagire più “umanamente”.
  3. Insegnarle la grammatica. Magari potrà suonare un po’ sciocco, ma se pronunciamo la punteggiatura Siri sarà in grado di interpretare il vero senso della frase. Ad esempio pronunciando “Ciao VIRGOLA come stai PUNTO INTERROGATIVO”, Siri scriverà “Ciao, come stai?”.
  4. Cambiare i comandi. Questo è un punto abbastanza delicato. Possiamo cambiare il modo di agire di Siri relativamente ad un comando nel seguente modo: pronunciamo il comando e successivamente tappiamo il pulsante del microfono e scegliamo “Change it” oppure “Cambia”.
  5. Storico delle conversazioni con Siri. Con un semplice gesto di swipe down possiamo ritrovare tutti i comandi (e le risposte) che Siri ci ha fornito nel tempo.
  6. Insegnare a Siri la corretta pronuncia di un nome. Quante volte ci è capitato di ascoltare il nostro nome “storpiato” da Siri? Per rimediare a questo spiacevole inconveniente, pronunciamo il seguente comando “Non è così che si pronuncia [nome]”. In questo modo Siri avvierà il processo di correzione.
  7. Impostare un allarme o sveglia. Nel caso in cui volessimo impostare una sveglia tramite comando vocale, possiamo pronunciare “Imposta una sveglia alle 8” oppure “Svegliami alle 10”.
  8. Inviare tweet o aggiornare il proprio stato su Facebook tramite Siri. Se abbiamo collegato i nostri account sui social network, possiamo twittare o pubblicare su Facebook tramite assistente vocale. Possiamo ad esempio pronunciare “Aggiorna Facebook [il nostro stato]” oppure “Invia tweet [il nostro messaggio]”. E’ anche in grado di comprendere gli hashtag secondo l’indicazione del punto 3. Quindi ad esempio se volessimo twittare sull’hashtag “calcio”, è sufficiente pronunciare “HASHTAG calcio”.
  9. Non permettere a Siri di interromperti. Spesso, soprattutto quando pronunciamo un comando o un pensiero piuttosto lungo, Siri smette di ascoltarci iniziando l’elaborazione della voce registrata fino a quel momento. Per impedire ciò basta tener premuto il tasto Home del nostro dispositivo fino al termine della frase.
  10. “Lanciare una moneta”. Se si è in dubbio in merito ad una decisione, lasciate che Siri scelga per voi. Basta pronunciare il comando “”Lancia una moneta” oppure “Testa o croce” e Siri “sceglierà” per voi.